Commercialista materano telefona alla sorella: ritirata la denuncia di scomparsa ai Carabinieri

21 Gennaio, 2020 00:27 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

“Sono vivo, sto bene, ma al momento non me la sento di tornare, non posso dirvi dove sono”. Con queste parole il materano Francesco Perrucci nei giorni scorsi, da una utenza sconosciuta, ha chiamato al telefono la sorella che risiede a Matera per rassicurare sulle sue condizioni di salute. Il quarantenne commercialista originario della città dei Sassi da tempo si è trasferito a Taneto di Gattatico, in Emilia, vive da solo ed esercita la professione in uno studio di Parma. Il materano all’inizio dello scorso mese di novembre era scomparso nel nulla. I suoi genitori non riuscendo a contattarlo si erano preoccupati delle sue condizioni di salute e avevano denunciato la sua scomparsa ai Carabinieri.  La notizia della scomparsa aveva contribuito ad aggravare le già precarie condizioni di salute dell’anziano padre e si era rivelata un autentico mistero per gli amici e i colleghi dell’uomo. Si temeva il peggio ma la telefonata alla sorella ha risolto un caso di cui si era occupato anche Chi l’ha visto nelle scorse settimane. Pertanto la denuncia di scomparsa ai Carabinieri è stata ritirata dai suoi familiari. Un alone di mistero in realtà resta su questa vicenda perchè il commercialista materano ha solamente rassicurato la sorella sulle sue condizioni di salute ma non ha voluto spiegare dove si trovava e perchè si è allontanato.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.