Al via i lavori svincolo tra strada statale 96 bis e strada statale 655 Bradanica in direzione Irsina, soddisfazione sindaco Morea

17 Ottobre, 2021 19:10 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Al via i lavori per la realizzazione dello svincolo tra strada statale 96 bis e strada statale 655 Bradanica in direzione Irsina, soddisfazione sindaco Morea. Di seguito la nota integrle.

Quando, una quindicina di anni fa, venne inaugurato il tratto della Bradanica che incrocia la SS 96 bis balzò agli occhi a tutti una evidente mancanza, quella dello svincolo in direzione Irsina-Potenza per chi proveniva da Foggia.

In sede di conferenza di servizi presso la Regione Basilicata i rappresentanti del Comune di Irsina evidenziarono tale carenza ricevendo da ANAS rassicurazioni che nel corso dei lavori si sarebbe provveduto in merito redigendo apposita variante.

Così non è stato! Questa mancanza ha comportato per tutti questi anni pericolosissime inversioni di marcia sulla Bradanica, strada trafficata e frequentata da tantissimi pendolari che quotidianamente si recano presso gli stabilimenti di Melfi e, oramai, divenuta strada percorsa da autotrasportatori provenienti da Sicilia e Calabria e diretti lungo la A14.

Sembrava un’opera irrealizzabile, tali e tanti gli ostacoli.

Nel corso delle due legislature Morea il Comune ha manifestato la volontà di diventare soggetto attuatore dell’opera che da troppo tempo giaceva nei cassetti e, grazie agli Assessori Regionali alle Infrastrutture Benedetto e Castelgrande ed al Dipartimento Regionale (un grazie particolare all’Ing. Di Bello ed a tutti i funzionari coinvolti), è stato recuperato il finanziamento di circa € 1.500.000 e, appunto, designato il Comune quale soggetto attuatore.

Da allora anni di duro lavoro portato avanti dall’Ufficio Tecnico diretto dall’Arch. Leone con il quale sono stati superati ostacoli che sembravano insormontabili (conferenze di servizi presso il Provveditorato alle Opere Pubbliche, pareri di uno svariato numero di Enti, assenso dell’Anas, autorizzazione di FAL, ecc.), è stata espletata la gara per la progettazione esecutiva e la direzione dei lavori e, a seguire, è stata espletata la gara per l’esecuzione dei lavori, aggiudicata all’operatore economico irsinese Capbeton S.r.l.

Nei giorni scorsi, finalmente, si è giunti alla consegna dei lavori.

I lavori dureranno 180 giorni e comporteranno naturali disagi, come ad esempio la temporanea chiusura della rampa per Matera dalla Strada Statale 96 bis, ma saranno compensati da un’opera di grande valore che renderà sicuramente più sicura e fluida la circolazione stradale in quel tratto di Bradanica.

È stato un lavoro durissimo, infinito, per il quale il Sindaco Nicola Morea ringrazia l’intera squadra comunale (ufficio tecnico e squadra di governo della prima e seconda legislatura tra cui, in particolare, gli Assessori Garzone, Tucci e Candela), i progettisti, gli uffici regionali e tutti coloro che stanno rendendo possibile un’opera che sembrava irrealizzabile.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.