A Venosa la prima “Piccola Stoviglioteca Venosa e dintorni”

19 Novembre, 2019 14:44 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Arriva per la prima volta in Basilicata una novità per le famiglie ecologiche e attente all’ambiente: nasce la “Piccola Stoviglioteca Venosa e dintorni”, per iniziativa di Ecotrash Company srl gruppo Ciclat Trasporti Ambiente (azienda che gestisce il servizio di raccolta differenziata in dodici comuni dell’Alto Bradano), in collaborazione con l’associazione venosina ARCI Iqbal Masih.

La presentazione si terrà venerdì 22 Novembre alle ore 17.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Venosaper illustrare cos’è una stoviglioteca, tutti i suoi possibili utilizzi e le modalità per poterla noleggiare in modo assolutamente gratuito.

La stoviglioteca, infatti, è come una biblioteca di stoviglie: chi ne fa richiesta può, infatti, ritirare un kit di cinquanta piatti, posate, ciotole e bicchieri in plastica riutilizzabile, atossica e colorata, utilizzarlo e restituirlo dopo sette giorni.

Il senso della stoviglioteca è quindi presto svelato: il suo scopo è eliminare la plastica usa e getta utilizzata durante gli eventi, in particolare durante le feste dei bambini, in cui si fa largo uso di piatti e bicchieri monouso. In questo modo, le famiglie, oltre ad avere un risparmio concreto perché il noleggio è gratuito, hanno modo di compiere un gesto che sia realmente da esempio per i più piccoli: ridurre i rifiuti, riutilizzare gli oggetti e realizzare piccoli eventi plastic free.

Le stoviglioteche sono ormai una realtà molto diffusa in tutta Italia e la Basilicata era fino ad ora l’unica regione insieme alla Val d’Aosta a non averne ancora una a disposizione della comunità. Per ora la stoviglioteca sarà attiva soltanto su Venosa ma l’obiettivo è quello di farne nascere presto di nuove negli altri undici comuni lucani serviti da Ecotrash.

Per poter noleggiare il kit di stoviglie, i cittadini possono rivolgersi all’Associazione Arci che, in collaborazione con Ecotrash, realizzerà il servizio chiamando i seguenti numeri: 348 4756324 (Luca) o 339 1669073 (Luciana). È possibile, inoltre scrivere alla pagina Facebook “Insieme Facciamo la differenza” dedicata a tutte le iniziative di sensibilizzazione portate avanti da Ecotrash, oppure consultare il sito www.insiemefacciamoladifferenza.it.

“Con la stoviglioteca, continua il nostro percorso di sensibilizzazione sul territorio con iniziative concrete, che vogliono essere uno stimolo per i cittadini a prestare attenzione all’ambiente a trecentosessanta gradi – dichiarano da Ecitrash Company e Ciclat – Il nostro impegno coinvolge quotidianamente diverse realtà associative del territorio: con l’Unione Ciechi abbiamo realizzato il materiale informativo sulla raccolta differenziata per gli ipovedenti, con l’Associazione C.A.G. SpazioGiovani stiamo realizzando un percorso di educazione ambientale nelle scuole primarie, con l’ARCI Venosa siamo presenti con le figure dei facilitatori e siamo sempre al fianco di amministrazioni e gruppi di cittadini che si prodigano per organizzare iniziative a favore dell’ambiente. Oggi, con la stoviglioteca facciamo un altro importante passo avanti perché diamo uno strumento alle famiglie per essere realmente più ecologiche e possiamo già annunciare che a breve partirà un altro progetto rivolto alle giovani famiglie: insieme alla stoviglioteca, realizzeremo infatti una pannolinoteca per il noleggio di pannolini lavabili e riutilizzabili.

È vero che il nostro impegno sul territorio è la raccolta differenziata ma non ci stanchiamo di ripetere che differenziare bene i rifiuti è solo la conseguenza di una più ampia cultura dell’ambiente, in cui confluiscono tanti aspetti della vita quotidiana. Per questo continueremo a lavorare in tal senso, anche cogliendo nuove ed originali opportunità come questa che presenteremo a Venosa in via sperimentale per poi allargare, speriamo, a tutto l’Alto Bradano”.

“L’Arci accoglie con grande piacere e soddisfazione che anche a Venosa si attivi una stoviglioteca – dichiarano dall’Associazione – Siamo orgogliosi che la nostra collaborazione con Ecotrash si estenda anche a questo progetto, sperando che la città oraziana accolga con entusiasmo l’iniziativa che renderà più “ecologiche” le feste dei piccoli e magari anche dei più grandi.”

Alla presentazione saranno presenti i referenti di Ecotrash e dell’Arci e il sindaco di Venosa. Inoltre, Linda Maggiori, ideatrice delle stoviglioteche, ha realizzato un videomessaggio per i cittadini di Venosa.

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.