Elezioni Comunali Matera 2020, Michele Casino senza freni al comizio del candidato sindaco Rocco Sassone: “L’ospedale di Matera non si tocca, con De Ruggieri e Muscaridola sul palco del PD abbiamo già vinto…” Report e foto

14 Settembre, 2020 00:18 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Ha scelto piazza San Giovanni Battista a Matera il candidato sindaco del centro Rocco Sassone per il suo terzo comizio con i rappresentanti della coalizione di centrodestra, in vista delle elezioni comunali del 20 e 21 settembre 2020.

Prima di dare spazio al candidato sindaco Rocco Sassone sono intervenuti Franco Pantone per Cambiamo, Rosa Mastrosimone per la lista Matera Patrimonio, i consiglieri regionali Piergiorgio Quarto, Giovanni Vizziello e Pasquale Cariello e l’onorevole Michele Casino, assoluto mattatore della serata con una serie di stoccate al governo di centrosinistra che ha governato negli ultimi anni la città di Matera dopo il ribaltone messo a segno al Comune di Matera. “Ho visto De Ruggieri e Muscaridola sullo stesso palco questa sera, ricordo che Muscaridola aveva fatto la campagna elettorale contro De Ruggieri e oggi chiedono i voti ai materani. Sulla Sanità voglio essere chiaro, l’ospedale di Matera non si tocca, ho già strappato simbolicamente la bozza dell’assessore regionale Leone. Cifarelli questa sera ha polemizzato anche sui 21 milioni annunciati dal governatore Bardi per l’ospedale di Matera, se la Regione Basilicata non aveva interesse a riqualificare l’ospedale di Matera li avrebbe impegnati da un’altra parte. C’è bisogno di cambiamento anche nella Sanità ma i 13 mila cittadini materani che hanno firmato la petizione devono stare tranquilli. Piuttosto ricordo a Cifarelli che fino a qualche anno fa all’ospedale di Matera si parlava solo montese”.

Michele Capolupo

La fotogallery del comizio del candidato sindaco Rocco Sassone (foto www.SassiLive.it)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 commento