Deputato Rospi (M5s): “Presentato un subemendamento che prevede estensione Art Bonus anche al territorio di Matera”

19 Novembre, 2019 21:49 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

 

“Presentato oggi in Commissione Ambiente e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati un subemendamento al decreto sisma che prevede l’estensione anche al territorio di Matera del meccanismo culturale, introdotto dalle “disposizioni di cui all’articolo 17, comma 1, del decreto-legge 17 ottobre 2016, n.189, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 dicembre 2016, n. 229”, cosiddetto Art bonus e destinato al territorio di Venezia”. Lo dichiara il Deputato Gianluca Rospi del MoVimento 5 Stelle, primo firmatario del provvedimento.
“Venezia e Matera, geograficamente lontane, ma unite tra loro non solo da un prestigioso percorso di bellezza e arte, oggi soffrono insieme per il “male” dei cambiamenti climatici che stanno mettendo a repentaglio l’enorme patrimonio culturale”. Continua il parlamentare.
“La proposta, con l’estensione dell’Art. Bonus anche al patrimonio culturale privato, consentirà, qualora fosse accettata dal Governo, cosa che sono certo avverrà, di avviare operazioni di recupero degli stessi con capitali privati: con il subemendamento infatti, sottoscritto anche dai colleghi lucani Vito De Filippo (Italia Viva) e Luciano Cillis (M5S) e, soggetti che effettueranno erogazioni liberali in denaro per sostenere appunto la cultura, potranno godere di importanti benefici fiscali sotto forma di credito di imposta”. Conclude l’On. Rospi nel ribadire: “Penso sia doveroso dare la giusta attenzione ad una città che quest’anno rappresenta la Capitale Europea della Cultura”.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.