Costituita l’associazione “Generazione lucana”

17 Ottobre, 2018 10:42 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Martedi 16 ottobre 2018 presso il CSV Basilicata si è ufficialmente costituita l’associazione “Generazione lucana”. Il collettivo di giovani, che la scorsa estate ha organizzato il primo raduno informale dei giovani lucani in sede e fuori, (due giorni di dibattito, scambio di idee e formazione per i ragazzi, con circa 100 giovani lucani che si sono riuniti per discutere su temi importanti quali
imprenditorialità giovanile, beni in comune, innovazione nella pubblica amministrazione) ha creato la rete dei cervelli lucani su www.generzionelucana.it e firmato l’Impegno per la Basilicata, ha deciso di scegliere la forma “associativa” e diventare cosi un soggetto giuridico indipendente e svincolato. Così come l’hanno concepita i suoi ideatori, Generazione lucana intende essere
trasversale, poiché si rivolge indistintamente a tutti i giovani lucani – residenti e fuori sede, disoccupati, studenti e lavoratori; il nostro progetto è corale e inclusivo in quanto aspira a creare una rete che, come un’onda, possa propagare entusiasmo e competenze, saperi e proposte concrete. Vogliamo che i paesini lucani non siano più “cattedrali nel deserto”, ma siano luoghi più a misura di
giovani, por poterli aiutare ad esprimere i loro talenti. Vogliamo prenderci in mano il nostro futuro, immaginare la nostra terra come un luogo in cui poteressere resilienti, magari un luogo dove poter fare ritorno e non solo da cui partire e/o fuggire;
mettere a sistema le tante risorse naturali, culturali, paesaggistiche (e chi più ne ha più ne metta) per invertire la triste tendenza che vede la nostra Regione quasi sempre agli ultimi posti nelle classifiche nazionali per ricchezza pro capite, grado di istruzione, occupazione.
Dalla sua nascita, come collettivo di giovani abbiamo organizzato svariate attività sul territorio lucano ma il momento più bello è stata la firma dell’Impegno per la Basilicata, un documento condiviso attraverso il quale tutti hanno preso un impegno a favore dei giovani lucani: tra i firmatari
ci sono i giovani stessi, i decisori politici, le istituzioni, il mondo imprenditoriale e del Terzo Settore lucani. Oggi l’impegno per la Basilicata riprenderà il suo giro della Basilicata insieme al ri-tour “Prendiamoci un caffè e parliamone insieme” dove il gruppo incontrerà e ascolterà tutte le esigenze e le perplessità dei giovanili lucani.
Nei prossimi tre mesi raccoglieremo le idee e i fabbisogni espressi dai ragazzi e creeremo un #dossier sulle politiche giovanili in Basilicata, da attuare nei prossimi anni, da presentare agli organi competenti e da attuare in parte anche grazie alla neonata Associazione Generazione Lucana. Il dossier sarà unico nel suo genere, innovativo e ricco di proposte e azioni da attuare nei prossimi 10
anni, in linea con le direttive della Commissione europea in materia di politiche giovanili (programmazione 2019-2027), che potranno aiutare i giovani lucani in tutte le aree che riguardano  la loro formazione e crescita personale e professionale, così come espresso nell’Impegno per la Basilicata.
E’ la prima volta che i giovani di un territorio si cimentano nella creazione di un progetto/programma d’azione per politiche giovanili, in una situazione di totale assenza di proposte dal parte delle Istituzioni. A garanzia di un risultato ottimale, abbiamo pensato di coinvolgere
autorevoli professionisti e innovatori italiani ed europei che si occupano di politiche giovanili sui territori, che ci daranno spunti e proposte per il dossier.
Siamo convinti che dobbiamo iniziare a incidere davvero sulla vita quotidiana dei territori lucani: solo con la partecipazione attiva di molti però, Generazione lucana potrebbe essere l’inizio di una bella storia da raccontare come esempio di quel che accade quando i giovani si rimboccano le maniche e agiscono, invece di restare in attesa o, peggio ancora, di perdere la speranza!
Appuntamento a venerdi 28 dicembre 2018 presso “Casa Cava“ a Matera dove G.L. presenterà a tutti i candidati presidente della Regione Basilicata il dossier programmatico.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.