Belvedere Sant’Agostino nei Sassi di Matera intitolato a Emilio Colombo, la promessa di Bennardi (M5s Matera): “Revocherò intitolazione a Colombo se sarò eletto sindaco”

6 Agosto, 2020 20:07 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Domenico Bennardi, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni comunali di Matera boccia la scelta di intitolare il belvedere di Sant’Agostino nei Sassi di Matera ad Emilio Colombo e dal suo profilo facebook annuncia che se sarà eletto revocherà l’intitolazione allo statista lucano. Una decisione che fa discutere visto che a Matera l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco De Ruggieri è a trazione PD, il partito con cui il Movimento 5 Stelle governa a livello nazionale. Ma evidentemente in politica vale tutto e il contrario di tutto. Si può governare insieme a Roma e farsi la “guerra” nei Comuni, come accade proprio a Matera in questa prima fase di campagna elettorale. Di seguito la nota di Bennardi relativa alla decisione sul belvedere “Colombo”.

“Una delle prime cose che faremo quando amministreremo la città sarà la revoca di questa intitolazione al potentino Colombo e contestualmente avviare un sondaggio tra i cittadini che potranno scegliere liberamente sulla base di personaggi illustri #materani e lucani, quale possa essere il più ‘meritevole’. Non voglio ora entrare nel merito di una scelta del genere, che per me rimane discutibile, ma è anche il metodo al solito che lascia perplessi. Ci sono tanti poeti, filosofi e persino politici #materani che vanno ricordati! I cittadini materani saranno messi nelle condizioni di esprimersi su questo in un nuovo rapporto di dialogo con l’amministrazione. Nel 2017 lanciammo già una raccolta firme per dire no a Colombo. Non fummo ascoltati, ridaremo ascolto ai cittadini con la #partecipazione #BastaPrePotenza. La città ha certamente molte alte priorità, ma questa è una cosa realizzabile in poco tempo e senza molto impegno”.

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 commenti

  1. 2 mesi  

    gpan

    Ma non è lo stesso che fu coinvolto nell’inchiesta sul giro di cocaina e prostituzione dell’operazione Cleopatra” e che in un articolo dell’Espresso del 27 febbraio del 2007 Eugenio Scalfari criticò per la sua contrarietà alle unioni di fatto, considerandola incoerente con la sua omosessualità? Ma davvero avete l’arroganza di poter cambiare la storia con una targa?

  2. 2 mesi  

    Mingo

    Ma quale condivisione! Questi personaggi del movimento 5stalle, non sono quelli che dovevano rivoltare il parlamento come una scatoletta di tonno? Forse Colombo, grande statista, è stato l’unico a fare gli interessi della ns terra e, si deve a lui la costruzione della basentana. I ns politici locali non sono stati in grado manco di salvare il calcio a Matera. Ma di che parliamo?