100 migranti trasferiti da Porto Empedocle a Ferrandina, Consigliere regionale Zullino (Lega): “Attivare protocollo per misure Anti Coronavirus”

2 Agosto, 2020 13:52 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

“Lo sbarco di nuovi immigrati nella nostra Basilicata ci impone di tenere alta la guardia per non compromettere i risultati che la nostra Regione ha raggiunto, svolgendo un lavoro eccezionale e adottando importanti misure di contenimento da Covid-19”.

Lo evidenzia il consigliere regionale della Lega, Massimo Zullino che aggiunge: “L’arrivo nei centri di Basilicata da parte degli immigrati deve essere controllato e gestito con rigore ed attenzione, in quanto il grande lavoro messo in campo dalla Regione e dai cittadini lucani non può essere vanificato. Servono misure urgenti ed un piano straordinario anti contagio per pericolo rischio indotto. Non possono seguire le vecchie procedure. Ora con il Covid i migranti devono seguire le regole che ogni Regione adotterà per garantire la sicurezza. Devono fare un passaggio dei dati al pre triage o alle specifiche strutture sanitarie del caso”.

“Chiedo, dunque – conclude il presidente della quarta commissione – un protocollo di procedure particolari per garantire il pieno rispetto delle misure di contrasto e contagio da Covid-19 per tutti gli immigrati che giungeranno in Lucania in maniera tale da assicurare la massima sicurezza sanitaria, nell’interesse esclusivo della comunità lucana. Le politiche nazionali non possono non considerare che, dopo un lungo periodo di sacrifici, siamo in una fase vitale di ripartenza economica, motivo per cui, non possiamo assolutamente permetterci di subire una nuova andata di contagio”.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.