Politica materana: Buccico sorride, Chietera insorge

20 Febbraio, 2008 14:58 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

stemma_comune.jpg

Con le dichiarazioni  rese dal capogruppo dell’Udeur  nel Consiglio Comunale di ieri a sostegno del Sindaco, si delinea un nuovo quadro politico nel governo della città.

La maggioranza che sostiene il sindaco Buccico, dopo 8 mesi di ininterrotta crisi politica,  tira un sospiro di sollievo e si fa forte dell’appoggio – per ora esterno – di 3  Consiglieri eletti nelle liste del centrosinistra e precisamente Bartolo Silvestri, coniuge del Vice Presidente del Consiglio regionale di Basilicata Rosa Mastrosimone, Luigi Fiore – già Assessore comunale dell’UDEUR nella precedente Amministrazione  – e Giovanni Angelino, eletto nelle liste dei Verdi,  il cui costante sostegno all’attuale Giunta   gli ha consentito di acquisire una specifica delega allo Sport senza che lo stesso debba dimettersi dalla carica di Consigliere comunale, in barba allo spirito della legge.

Alla richiesta del Capogruppo del Partito Democratico, che gli chiedeva di conoscere quali fossero realmente i Consiglieri che sostengono la sua maggioranza al fine di fare chiarezza anche all’interno dell’opposizione, il Sindaco Buccico  si e’ trincerato dietro  la frase “non accetto lezioni di moralità”, eludendo così la risposta ad una legittima richiesta, interpretata come gratuito attacco personale.

Saranno i cittadini a giudicare gli ultimi eventi  facendo  riferimento alla personale scala di valori.

A noi sia consentito fare delle valutazioni politiche che non possono prescindere dal rinnovato bisogno di trasparenza e di coerenza più volte rimarcato in seno al PD.  

Riteniamo poco corretto da parte di un Consigliere votato nelle liste del centrosinistra l’accettazione di una delega – che di fatto si configura come un vero e proprio “passaggio di campo” – e nello stesso tempo la sua permanenza nel “Gruppo dei Verdi” in cui è stato eletto.      

Sentiamo di dover contestare le motivazioni  con cui il Capogruppo dell’UDEUR in consiglio comunale  ha dichiarato il suo sostanziale appoggio alla maggioranza, riducendosi queste a offese gratuite al Partito Democratico e  ad una dissociazione dalla linea politica del Centro-sinistra per un non meglio precisato “bene della città”.
 
Al contrario, ci sia consentito esprimere il nostro apprezzamento per la coerenza   dimostrata dal Consigliere Lapolla,  che – eletto nelle liste dell'Udeur – ha dichiarato di non voler tradire il mandato elettorale.

Il mutato quadro politico e la fluidità dei processi e delle alleanze saranno oggetto nei prossimi giorni di analisi e di chiarimenti nelle sedi referenti.

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.