Piano strategico, giunta approva gli indirizzi-guida

3 Gennaio, 2008 16:12 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

stemma_comune.jpg
La Giunta Comunale ha approvato gli indirizzi per la suddivisione delle risorse finanziarie derivanti dall’Accordo di Programma Quadro “Riserva Aree Urbane” tra i Ministeri Infrastrutture/Trasporti ed Economia/Finanze, la Regione Basilicata ed i Comuni di Matera e Potenza, relativamente alle somme per la realizzazione del Piano Strategico inerenti le fasi di “indagini-accordi-incontri-seminari-discussioni tematiche” e di “svolgimento di tavoli di lavoro su specifici argomenti individuati”. In particolare, la ripartizione effettuata prevede 70 mila euro per la cartografia fotogrammetrica numerica, aggiornata in formato digitale, del territorio “Comune di Matera”, 20 mila euro per l’indagine conoscitiva della localizzazione degli impianti di teleradiocomunicazione già installati e di futura installazione, 17,5 mila euro per lo svolgimento di tavoli di lavoro su specifici argomenti individuati e 10 mila euro per spese generali.
Il dirigente del Settore Sviluppo e Programmazione ha ricevuto mandato a porre in essere tutti gli atti consequenziali per il raggiungimento degli obiettivi inerenti la pianificazione territoriale.
L’Accordo di Programma Quadro, siglato nel marzo del 2005, è finalizzato alla realizzazione del programma di interventi tra cui quelli di pianificazione e progettazione innovativa quali il Piano Strategico e il Piano della Mobilità Urbana (la cui approvazione era stata decisa con delibera del gennaio 2005 denominata “Progetti Fas – individuazione intereventi da candidare”), e fa seguito alla delibera Cipe del 2004, che ha provveduto alla ripartizione delle risorse per interventi nelle aree sottoutilizzate relative ad interventi nelle città e nelle aree metropolitane del Mezzogiorno.
L’Amministrazione Comunale, al fine di massimizzare le ricadute della pianificazione sul sistema insediativo ed economico territoriale, ha inteso pertanto dotarsi strumenti atti a completare l’intera pianificazione attraverso l’utilizzo di tali fondi.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.