Problematiche Questura di Matera, intervento di Stasolla (SAP)

22 Dicembre, 2018 15:19 |
Facebooktwitterlinkedinmail

In vista di Matera 2019 il segretario provinciale del SAP Vito Stasolla ha inviato una nota in cui sottolinea le problematiche che riguardano il personale della Questura di Matera. Di seguito la nota integrale.

L’arrivo del 2019, ormai alle porte, vede la nostra città impegnata per assicurare tutte quelle opere ed eventi culturali e manifestazioni pubbliche che renderanno Matera Capitale della Cultura 2019, un evento di portata eccezionale in ambito internazionale che vedrà la partecipazione di personalità con importanti incarichi istituzionali. Occorre sottolineare anche il simultaneo svolgimento di più iniziative nel corso di ciascun giorno sia nelle aree urbane che nell’intera provincia. Di conseguenza tutto il personale della Questura di Matera già impegnato nei Servizi di Ordine e Sicurezza Pubblica sarà ancor più oberato di lavoro al fine di garantire la sicurezza di tutti gli eventi grandi e piccoli che si susseguiranno nei prossimi mesi. Compito davvero impegnativo ed ambizioso nello stesso tempo, anche perché la Questura di Matera è caratterizzata da una endemica carenza di personale e di un’età media di 50 anni.

Ad onor del vero bisogna segnalare l’attenzione riposta dai vertici del Ministero dell’Interno, alle numerose segnalazioni fatte da questa Segreteria Provinciale per l’assegnazione di uomini e mezzi anche in via definitiva.
Subito dopo il comitato sull’Ordine e la Sicurezza Pubblica, recentemente tenutosi in Prefettura, il Prefetto DR. Luigi Savina, Vice Capo Vicario della Polizia di Stato, ha incontrato le Organizzazioni Sindacali di Polizia ed anche in quella occasione, la nostra richiesta come S.A.P., è stata una e solo una, l’aumento di personale aggregato e soprattutto un numero importante di operatori di P.S. trasferiti definitivamente che possano permettere di poter svolgere in serenità e sicurezza sia il proprio lavoro quotidiano che, come già detto, l’incombente e gravosissimo impegno di Ordine e Sicurezza Pubblica che li vedrà impegnati per tutto il 2019 nella città di Matera.

In tal senso invitiamo tutti i parlamentari della Regione Basilicata a farsi portavoce di queste richieste del sindacato affinché si possa assicurare non solo un pacifico svolgimento dei numerosissimi eventi che andranno a svolgersi nel prossimo 2019, ma anche a tutela di una serena e proficua attività professionale di tutti i poliziotti impegnanti in questo grande evento.

 

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.