Generale potentino Francesco Paolo Figliuolo nominato Commissario per l’emergenza Covid, soddisfazione Adamo (Circolo dei Lucani di Bologna)

2 Marzo, 2021 12:04 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Michele Adamo, Presidente del Circolo dei Lucani di Bologna in una nota esprime soddisfazione per la nomina del generale potentino Francesco Paolo Figliuolo a Commissario per l’emergenza Covid da parte del presidente del Consiglio, Mario Draghi. Di seguito la nota integrale.
Draghi, ecco finalmente l’Uomo che parla con i fatti e il silenzio e così ha degnamente risposto a tutti coloro che si chiedevano con insistenza e inutilmente : “Ma quando ci dirà qualcosa il Presidente?”. Proprio pochi giorni fa, pensando a Draghi, avevo scritto su Facebook: ” Le parole, quando decidono il silenzio, continuano a parlare con i fatti e mettono radici alle verità e alle decisioni giuste . Parlare con il silenzio e fare i fatti sa di eleganza, intelligenza e finezza”. Finalmente più Governo , più Stato e meno pettegolezzi e fake news, studiate a tavolino per fregare e ingannare l’elettore e il cittadino…squallore!. Tre punte di diamante prese ai Volontari, alla Protezione Civile e alle Forze Armate, ancora una volta chiamate in causa, come nella grande guerra, a salvare l’Italia. Curcio, Gabrielli e Figliuolo. Pur sottolineando il valore indiscusso dell’Ing. Curcio e del Prefetto Gabrielli, è del Generale Figliuolo che voglio parlarvi, uomo valoroso dalle esperienze militari varie ed onorevoli , ma soprattutto alpino. e poi anche lucano, “Alpino e lucano insieme”, il massimo, l’accoppiata vincente, una bomba. Essere Alpini e Lucani vuol dire essere uomini veri , fieri, di fede, forti, pronti alla lotta, al sacrificio, alla corretezza e alla fatica . Voglio riportarvi un motto dell’orgoglio alpino e poi ditemi se non si addice anche al lucano.

CHI E’ L’ALPINO E CHI E’ ANCHE IL LUCANO.
– ha una grande fede
– ama la famiglia
– ama il lavoro
– ama la sua patria
– ama la montagna
– ama e custodisce la natura
– è un uomo generoso
– ha il senso del dovere
– ha il senso della solidarietà
– è un uomo sincero
– fa dell’umiltà la sua forza
– è amico di tutti
– ama l’allegria
– è leale e schietto
– è custode delle tradizioni e dei costumi
– ha grande senso dell’onore
– è pronto alla difesa della patria
– ricorda doverosamente i caduti
– difende i valori della società
– è esempio di altruismo
– è legato alla propria bandiera
– non scende a compromessi sui principi
– è pronto ad aiutare i bisognosi ed i più deboli
– è pronto al sacrificio
– ha un alto senso civico
– predilige l’amore e la pace
– ama la verità e la giustizia
– tramanda ai giovani la storia con l’esempio
– e perché no… anche un buon bicchier di vino.
Il lucano come l’alpino…. forse l’unica differenza sta nel fatto che l’alpino preferisce la grappa e il lucano l’Aglianico.
Al generale di Corpo d’armata Francesco Paolo Figliuolo da parte del circolo dei lucani di Bologna e di tutti i lucani auguri di buon lavoro, tanta fortuna e onori e sentiti ringraziamenti per il prestigio e l’orgoglio che arricchiscono la Lucania e tutti noi lucani.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.