Amministrazione Comunale di Matera elimina ztl pomeridiana nei rioni Sassi: pubblicata ordinanza dirigenziale settore Polizia Locale

29 Gennaio, 2021 18:20 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Con apposita ordinanza dirigenziale del dirigente del settore di Polizia Locale del Comune di Matera, Paolo Milillo, l’Amministrazione Comunale di Matera ha disposto la modifica dell’orario di attivazione ZTL Rioni Sassi (Varchi via D’Addozio e via Buozzi). Di seguito il testo integrale.

il dirigente premesso che
con Deliberazione di G.C. n. 472 del 22/11/2010, sono state istituite ai sensi del D. lgs n. 285/1992 le zone
a traffico limitato (ZTL) e le aree pedonali urbane (APU) nella città di Matera;

con Deliberazione di G.C. n. 251 del 27/06/2013, è stata disciplinata la mobilità del Centro Storico e dei
Rioni Sassi ed è stato approvato il disciplinare per la concessione di speciali autorizzazioni di transito nelle
aree pedonali e zone a traffico limitato;

con Deliberazione di G.C. n. 152 del 05/05/2016, sono state rimodulate le zone a traffico limitato e le aree
pedonali urbane nel centro storico e nei Rioni Sassi;

Vista l’ordinanza dirigenziale n. 133 del 18.04.2019 con cui sono state apportate modifiche all’orario di

attivazione della ZTL Rioni Sassi;
Vista le ordinanze dirigenziali n. 330 del 27/09/2019 e 653/2020 del 29/10/2020, con le quali sono state apportate modifiche all’orario di attivazione dei varchi elettronici per l’accesso alla zona a traffico limitato nel periodo dal 1° ottobre al 31 marzo;
Vista la nota dell’Assessore alla Polizia Locale prot. n. 332/PL del 29/01/2021, in cui è stata rappresentata la necessità di modificare la fascia oraria di accesso alla ZTL dei Rioni Sassi, data la riduzione della circolazione dei veicoli nella ZTL, determinata dall’attuale normativa per il contenimento della diffusione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, nonché per venire incontro alle richieste delle attività che insistono nei Sassi;
Preso atto che nella medesima nota è stato proposto di regolamentare i varchi di Via Buozzi e Via D’Addozio (ZTL Rioni Sassi) secondo la seguente modalità di attivazione:
– Dal lunedì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 13:00;
Ritenuto che:
– il transito indifferenziato nella fascia oraria compresa fra le 16:00 e le 20:00 possa avvenire senzacompromettere la salvaguardia degli antichi rioni, anche in considerazione del minore impatto del traffico veicolare in concomitanza con la predetta fascia e in ragione della stagione invernale;
– la limitazione dell’attivazione alla ZTL alla sola fascia antimeridiana possa essere effettuata fino al 31 marzo 2021, in quanto dal 01 aprile p.v. è prevista l’entrata in vigore dell’orario estivo;
Visti gli artt. 5, 6 e 7 del C.d.S. emanato con D. Lgs. n. 285/1992 e ss.mm.ii.;
Visto il regolamento di esecuzione e di attuazione del C.d.S. emanato con D.P.R. n. 495/1992; Visto il D.Lgs. n. 267/2000 (T.U.E.L.);
ordina
per i motivi espressi in premessa la rimodulazione degli orari di attivazione dei varchi della ZTL Sassi (Varchi D’Addozio e B. Buozzi), a partire dal 30/01/2021 e fino al 31/03/2021, con la seguente modalità:
– Dal lunedì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 13:00.
Restano invariate le disposizioni imposte con le precedenti ordinanze inerenti la disciplina nelle ZTL, salvo le parti contrastanti con la presente ordinanza.
Qualora vi fossero situazioni di emergenza, si provvederà alla disciplina del traffico, anche in deroga alle disposizioni vigenti, mediante gli organi di Polizia preposti.
Gli Operatori del Servizio di Polizia Locale nonché degli altri Organi di Polizia Stradale di cui all’art. 12 del Nuovo Codice della Strada sono incaricati della vigilanza per l’esatta osservanza della presente ordinanza.
Avvisa a norma dell’art. 3, comma 4, della Legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni si avverte che, avverso la presente ordinanza, in applicazione del Codice del processo amministrativo, chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere per incompetenza, per eccesso di potere o per violazione di legge, entro 60 giorni dalla pubblicazione e/o dalla notificazione, al Tribunale amministrativo Regionale della Basilicata.
1. Questura di Matera;
2. Prefettura di Matera;
3. Comando Provinciale Carabinieri Matera;
4. Guardia di Finanza Matera;
5. Comando Vigili del Fuoco Matera;
6. A.T.I. Miccolis-Caronte;
7. COSP Tecnoservice;
8. Servizio di emergenza 118.
Comune di Matera lì, 29/01/2021
Il dirigente Paolo Milillo

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.