Materano di 35 anni arrestato per la rapina in via La Vista a Matera, operazione della Squadra Mobile della Polizia di Stato

21 Febbraio, 2020 10:50 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

E’ un materano di 35 anni, con precedenti di polizia giudiziaria nell’ambito di sostanze stupefacenti, l’autore della rapina avvenuta nella notte del 29 gennaio scorso in via La Vista a Matera. I particolari sono stati illustrati dell’oprazione di polizia giudiziaria della Squadra Mobile sono stati illustrati questa mattina nell’ufficio del Capo della Squadra Mobile della Questura di Matera, Fulvio Manco insieme al Commissario Pasqua Lillo. Con un volto coperto da un passamontagna e abiti scuri, trenta minuti dopo la mezzanotte del 29 gennaio scorso il materano aveva prima strattonato e poi minacciato con un taglierino una donna materana di 22 che passeggiava in via La Vista per poi sottrarre una borsa che conteneva carte di credito ed effetti personali. L’uomo aveva poi depositato lo zaino in viale delle Nazioni Unite presso il PalaSassi, dove è stata ritrovata dagli agenti della Polizia Scientifica, che ha cercato di risalire all’autore della rapina attraverso l’individuazione di tracce biologiche, non ritrovate perchè il materano aveva utilizzato dei guanti per compiere il reato. Attraverso le telecamere di sorveglianza presenti nel centro di Matera sono stati comunque rilevati degli indizi che hanno permesso di risalire all’autore della rapina. Nella scorsa settimana sono stati compiuti altri due furti, il primo in una caffetteria adiacente un albergo e il secondo in un distributore automatico di bevande aperto h24, entrambi nel centro cittadino. Le indagini hanno permesso di risalire all’autore di questi furti per il quale è scattata la perquisizione domiciliare. E’ stata anche recuperata la somma rubata dal materano nelle due attività, pari a circa 500 euro, denaro restituito ai due legittimi proprietari. In questa occasione sono stati ritrovati proprio le scarpe e il giubotto che indossava l’autore della rapina in via La Vista. Il materano ha ceduto ammettendo di essere stato l’autore anche della rapina ed è stato arrestato a seguito del provvedimento del Pm Annunziata Cazzetta e del gip Angela Rosa Nettis. L’uomo si trova adesso nel carcere di Matera e risponde di rapina pluriaggravata.

Michele Capolupo

La fotogallery della conferenza stampa (foto www.SassiLive.it)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.