Centro servizi di quartiere Peep di San Giacomo: Toto interroga Adduce

7 Luglio, 2010 16:20 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Gruppo consiliare di Alleanza Materana

Al Signor Sindaco del Comune di Matera

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA/ORALE DEL 7 LUGLIO 2010.

Premesso che
•    Delibere di Giunta Comunale nn. 504,507 e 508 del 28 novembre 2000 sono stati approvati i bandi di gara per la concessione, in diritto di superficie, destinate alla costruzione di Centro Servizi di Quartiere nei PEEP di Via Gravina e San Giacomo e nel Rione Agna.
•    in data 16 gennaio 2001 sono stati pubblicati  i bandi di gara;
•    Con determina dirigenziale n. 62 del 2 ottobre 2003 sono state aggiudicate le rispettive  gare per la concessione di aree in diritto di superficie tranne che per quella del Rione Agna che in fase di gara non ha ricevuto alcuna proposta;
•    in data 25 febbraio 2005 il Comune di Matera,  ha sottoscritto la convenzione per il Centro Servizi di Quartiere nell’ambito del PEEP di”San Giacomo” ;
•    la convenzione prevedeva quale corrispettivo per la cessione dell’area di parcheggio per 450 mq, depositi interrati per 72,35 mq e volumi per 2.086mc., volumi che dovevano essere consegnati all’Amministrazione Comunale agibili ed abitabili entro e non oltre 24 (ventiquattro) mesi dalla data di stipula della stessa convenzione ;

Considerato che sono ormai decorsi  più di tre anni dalla consegna prevista degli immobili sopra menzionati e verificato che il Centro Servizi di Quartiere di San Giacomo è già una realtà, il sottoscritto Augusto Toto in qualità di Consigliere Comunale,

INTERROGA

Il Signor Sindaco,
•    per conoscere i motivi che hanno impedito ad oggi la consegna degli immobili e dell’area parcheggio  previsti dalla convenzione sottoscritta nel  febbraio 2005;
•    per sapere quale iniziative utili ed urgenti intende intraprendere al fine di  scongiurare che i soliti  vandali deturpino l’ennesima proprietà comunale così come ormai accade quotidianamente nella nostra città, vedesi parchi.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 commenti

  1. 11 anni  

    Cancelliere

    Ma basta con queste interrogazioni cosi frequenti sui giornali…… lasciamo lavorare il sindaco con la sua giunta in pace. Non siamo mica a scuola che l’alunno viene interrogato dal prof.

  2. 11 anni  

    brcrocco

    detto da voi….che braia è stata na palla al piede per due anni,sempre interrogazioni,sempre articoli,pure se mancava lo zucchero al bar del comune

  3. 11 anni  

    Davial

    l’interrogazione è fatta per:

    “per conoscere i motivi che hanno impedito ad oggi la consegna degli immobili e dell’area parcheggio previsti dalla convenzione sottoscritta nel febbraio 2005;”

    DUEMILACINQUE??
    ma stiamo nel 2010 mi sembra no?? giustamente Toto ha riscontrato questo problema solo adesso, CINQUE ANNI DOPO e non, magari, quando era lui alla maggioranza (visto che si parla di 2005 se non sbaglio si sono succedute tre legislazioni da quell’anno o no??)

    avrebbe avuto senso se la delibera fosse avvenuta dopo l’elezione di Adduce e non si fosse fatto ancora niente ma non CINQUE ANNI FA.

    ormai sono stati SP…… alla grande, dopo interrogazioni su interrogazioni (e fumo negli occhi buttato ai loro elettori che, ancora, li osannano) sul doppio stipendio pubblico di Adduce e del suo portavoce che si sono rivelate inutili in quanto il doppio stipendio non c’è mai stato, fanno un’interrogazione ogni 3 giorni così si vede che sono una bella opposizione!

    io continuo a dire che c’è ancora un doloroso bruciore non vi dico dove per quei 179 voti.