Iannicelli (Arpab) ha presentato a Cagliari il Masterplan in occasione della Summer School 2017

28 Settembre, 2017 16:31 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Al via mercoledì 27 settembre a Cagliari nella sede Fondazione di Sardegna la Summer School organizzata da Assoarpa su “Riflessioni sullo stato di attuazione della riforma delle Arpa nell’ambito SNPA”. Un laboratorio di progettazione strategica e organizzativa per l’Alta Dirigenza del Sistema Nazionale a rete per la Protezione dell’Ambiente organizzato da Assoarpa.
Dopo la sessione introduttiva di ieri dedicata alla legge n.132/2016 che istituisce il Sistema nazionale a rete per la protezione dell’Ambiente e al suo recepimento in ambito nazionale  e regionale, quella di oggi è stata dedicata alle acque sotterranee e al caso dei contaminati emergenti. Nel pomeriggio di oggi, invece,  ad aprire e coordinare i lavori della II sessione tecnica sul tema “Strumenti di gestione e innovazione”  è stato il Direttore Generale dell’Arpa Basilicata Edmondo Iannicelli, alla presenza di tutti gli altri vertici  delle Agenzie regionali di protezione dell’Ambiente  e dei rappresentanti istituzionali di Regione Emilia Romagna e Regione Sardegna.
Nella sessione sono stati presentati i contributi di Arpa Emilia Romagna con la nuova Carta dei Servizi, Arpa Calabria  con il sistema di gestione degli  acquisti sostenibili e Arpa Sardegna che ha presentato il sistema informativo implementato per il controllo di gestione e la definizione dei costi delle prestazioni rese.
Il DG dell’Arpab è stato chiamato a presentare il proprio progetto strategico _Masterplan  2016-2019,  novità assoluta nel panorama della Pubblica Amministrazione per il rilancio e il potenziamento dell’Agenzia lucana di protezione dell’Ambiente.  Il Masterplan,  documento programmatico e gestionale, rappresenta una best practice messa a punto e in linea con il quadro nazionale in profondo mutamento sotto l’aspetto della governance pubblica.
È per questo che il Masterplan  ha destato interesse e partecipazione da parte di tutti i vertici delle altre Arpa presenti che hanno rivolto apprezzamento e attenzione per questo progetto cui il Direttore Generale Iannicelli si è reso pioniere sin dal suo insediamento. Con il Masterplan ha consentito di far emergere le criticità in cui versava l’Arpab: dalla mancanza di personale disponibile e di attrezzature adeguate, la capacità di know how e la scelta dell’outsourcing per le attività extraspecialistiche abbattendo le spese previste.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 commento

  1. 4 anni  

    pabiusi

    venditore di tappeti!!!!!! non si può cambiare perchè ormai siamo a fine legislatura.