Campionati mondiali per Trapiantati di Newcastle, il materano Pasquale Iacovone è campione del mondo nel volley, bronzo per il bernaldese Angelo Panio nel calcio a 6

21 Agosto, 2019 17:19 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Due lucani in evidenza ai Campionati Mondiali per Trapiantati di Newcastle, in Inghilterra. Domenica 18 agosto il materano Pasquale Iacovone ha conquistato la medaglia d’oro nel campionato mondiale di volley mentre il bernaldese Angelo Panio ha conquistato la medaglia di bronzo nel campionato di calcio a 6 dopo aver conquistato il sesto posto nel tiro con l’arco. Con la vittoria del materano Iacovone nel volley è arrivato il primo successo lucano in una competizione mondiale dedicata ai Trapiantati.

Pasquale Iacovone sarà impegnato a Newcasle anche nella marcia mentre Angelo Panio si cimenterà anche nei 5 mila metri di marcia, specialità in cui è campione europeo e la corsa, nei 1500 metri.

La Nazionale Italiana Trapiantati, formata da 50 atleti, è la prima squadra sportiva italiana composta interamente da portatori di trapianto di organo solido o tessuti, e sarà guidata dall’ANED, Associazione Nazionale Emodializzati – Dialisi e Trapianto – Onlus.
ANED è stata la prima associazione in Italia, a lungo tempo l’unica, ad organizzare una rappresentativa nazionale che partecipasse ad eventi sportivi internazionali riservati ai trapiantati.
ANED è membro della World Transplant Games Federation, la Federazione delle Associazioni Sportive per trapiantati, presso la quale rappresenta ufficialmente l’Italia grazie alla Nazionale Italiana Trapiantati, per contribuire a diffondere presso l’opinione pubblica mondiale la cultura della Donazione di organi e del Trapianto, dimostrando sul campo tutta la vita riconquistata da chi ha ricevuto un trapianto.

Michele Capolupo

La fotogallery dedicata al successo mondiale del materano Pasquale Iacovone, in foto anche con Angelo Panio (foto www.SassiLive.it)

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.