Play-off: Pianura affonda Santegidiese. Play-out: Pisticci vince a Bitonto e resta in serie D

6 Giugno, 2010 11:10 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

SERIE D: PLAY-OFF E PLAY-OUT Scattano nel pomeriggio, a partire dalle ore 16 le sfide valide per la prima giornata dei triangolari play-off nel campionato di serie D. In programma anche le sfide di ritorno dei play-out. Nel girone H sfida drammatica tra Bitonto e Pisticci. All’andata è finita 0-0. Ai pugliesi basta il pareggio per restare in D, ai lucani serve la vittoria per non retrocedere in Eccellenza.

RIPESCAGGI: martedì 8 giugno potrebbe essere una data importante per il calcio materano. In programma il vertice della Lega Pro per definire i criteri che dovranno determinare la graduatoria di merito per i ripescaggi in Seconda Divisione.

 


PLAY-OFF: CALENDARIO PRIMO TURNO TRIANGOLARE 

Programma gare del 6 giugno 2010 – ore 16,00

Triangolare 1:    CASTEL RIGONE – UNION QUINTO  2-1 Riposa: POMEZIA

Classifica: Castel Rigone 3, Union Quinto e Pomezia 0.

 

Triangolare 2:    RENATE – VIGOR LAMEZIA 1-1 Riposa: CARPI

Renate e Vigor Lamezia 1, Carpi 0.

 

Triangolare 3:    PIANURA – SANTEGIDIESE  5-0 (p.t. 1-0 rete pt 47′ Del Sorbo su assist di Letizia) Riposa: CASALE

Classifica: Pianura 3, Santegidiese e Casale 0.

 

La 2^ e 3^ gara saranno disputate rispettivamente il 9 giugno e 13 giugno 2010, alle ore 16.00, secondo la programmazione prevista per la 2° Fase (triangolari)


PLAY – OUT – CALENDARIO GARE DI RITORNO

Si riporta di seguito il programma di svolgimento delle gare di ritorno dei play out di domenica 6 giugno 2010, inizio ore 16.00:

Programma gare del 6 giugno 2010 – ore 16,00

Girone A:   RIVOLI    – PRO SETTIMO   0-2 (andata 2-0) Retrocede Pro Settimo

  
Girone B:   SESTESE CALCIO    – BORGOSESIA 0-1 (andata 0-0). Retrocede Sestese;

                   FIORENZUOLA  – CARATESE 0-2 (andata 3-3). Retrocede Fiorenzuola

Girone D:   VALLEVERDERICCIONE  – CASTEL S. PIETRO 1-1 (andata 1-0) Retrocede Castel San Pietro

Girone E:    ORVIETANA  – SPORTING TERNI 1-2 (andata 2-1); Retrocede: Sporting Terni

                    PONTEVECCHIO – MONTERIGGIONI 1-0 (andata 0-1); Retrocede Monteriggioni

Girone F:    RENATO CURI ANGOLANA – CENTOBUCHI 2-0 (andata 2-1) retrocede Centobuchi

                    LUCO CANISTRO – MORRO D’ORO: 2-1 (andata 2-2); retrocede Morro d’oro

Girone G:   BOVILLE ERNICA- ARZACHENA  4-0 (andata 2-2); retrocede Arzachena

                    ASTREA – CASTELSARDO 2-1 (andata 1-2); retrocede Castelsardo

Girone H:   BITONTO-PISTICCI 0-1 (andata 0-0); retrocede Bitonto

                    BACOLI SIBILLAFLEGREA – ISCHIA ISOLAVERDE  1-2 (andata 0-0); retrocede Bacoli Sibillaflegrea              
Girone I:    PALAZZOLO  – VIRIBUS UNITIS 1-3 (andata 1-1) retrocede Palazzolo

 

 

FASE FINALE TITOLO DI CAMPIONE D’ITALIA  2009-2010
Facendo seguito alle vigenti previsioni regolamentari, si riporta il calendario delle gare della 2^  e 3^ giornata della fase valevole per l’assegnazione del Titolo di Campione d’Italia in programma rispettivamente domenica 6 e 13 giugno 2010:

 
Programma gare seconda giornata in programma domenica 6 giugno 2010 – ore 16,00

Girone 1:    SAVONA    – TRITIUM   4-1 Riposa MONTICHIARI


Classifica: Savona 3, Tritium e Montichiari 1

       
Girone 2:    CHIETI    – GAVORRANO  1-1 Riposa PISA
        
Classifica: Pisa e Chieti 3, Gavorrano 0

 

Girone 3:    NEAPOLIS M.    – MILAZZO  3-2   Riposa FONDI
    
Classifica: Neapolis 3, Milazzo e Fondi 1

 

Programma gare di domenica 13 giugno 2010 – ore 16,00

Girone 1:    MONTICHIARI    – SAVONA    Riposa TRITIUM

Girone 2:    PISA    – CHIETI    Riposa GAVORRANO

Girone 3:    FONDI    – NEAPOLIS M.    Riposa MILAZZO

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

6 commenti

  1. 9 anni  

    Mathar

    Martedì sapremo anche l’entità di questa benedetta fidejussione, non presentarla quando per 2 anni di fila la si è presentata avendo pochissime speranze di ripescaggio sarebbe come darsi la zappa sui piedi! Sia chiaro che se nessuno subentra ad affiancare Tosto tanto vale non farla e rimanere a marcire in D che andare in C e fallire dopo 1 anno.

  2. 9 anni  

    principeprincipe

    cari tifosi, il nostro presidente si e’ gia’ buttato avanti per quando riguarda la fideiussione da presentare in caso di ripescaggio… vuole forze fresche da inserire in societa’(con questi chiari di luna dove ogni giorno c’e gente che va’ in cassa integrazione)difficilmente trovera’ qualcuno disposto ad accogliere il suo appello, quindi non illudetevi piu’ di tanto, se il buon giorno si vede dal mattino, con queste dichiarazioni non si va ‘ da nessuna parte

  3. 9 anni  

    WAR ZONE

    Le frasi del patron del Matera io le interpreterei con ottimismo. Gli altri anni erano stati racimolati in poke ore i soldi per la fidejussione necessaria al ripescaggio, ma con speranze minime e la testa già rivolta ad un molto probabile campionato di serie D da affrontare. Questa stagione la situazione è diversa, ad una nostra domanda di ripescaggio seguirà una molto probabile promozione in II divisione, per cui Tosto dovendo affrontare un campionato professionistico e conoscendo i limiti della Lega Pro (poki introiti e molte spese) vuole giustamente far lievitare tutte quelle attività ke possano portare entrate economike (Stadio come cittadella dello sport fra tutte).
    Farsi affiancare da altra gente pronta a scommettere nel calcio ribadisce questa esigenza di affrontare al meglio un campionato professionistico.
    Nn dimentikiamo però ke due anni fa, nel primo anno di gestione di Tosto, c’erano altri soci e conosciamo bene i motivi per cui sono andati via….

  4. 9 anni  

    WAR ZONE

    Travolte finora S. Antonio 6-1, F. e Coraggio 4-1 e Santegidiese 5-0…un rullo compressore. Abbiamo verosimilmente il nome della I semifinalista, considerando la differenza reti, solo una doppia vittoria del Casale (con Santegidiese e Pianura) potrebbe escludere i campani.
    Abbiamo 1 possibilità su 3 d incontrarli in semifinale, dove accederanno tutte squadre forti, ma io eviterei innanzitutto la squadra di Gargiulo!

  5. 9 anni  

    GRADINATA 80

    Confermo la mia previsione di alcuni giorni fa, quando iniziarono le prime gare dei play-off dei vari gironi. Già da allora avevo pronosticato Pianura, Lamezia e Castel Rigone come semifinaliste ed avevo anche pensato a una finale tra Pianura e Matera. Confermo il Pianura come vincitrice dei Play-off, magari con il Matera in finale. E’ vero sono veramente un rullo, ma finora hanno sempre giocato in casa (Sant’Antonio, Forza e Coraggio, Santegidiese)e questo è tutto dire visto l’ambientino particolare e il banco di prova è la trasferta del 13 giugno a Casale. Inoltre una ipotetica finale in campo neutro li vedrebbe giocare in netta minoranza di pubblico amico. Se supereranno indenni anche Casale allora credo che avranno 2 piedi in C2. Comunque tranquilli perchè i 2 piedi ce li abbiamo anche noi, anche arrivando solo in semifinale. Vi ricordo che l’anno scorso furono ripescate 5 squadre dalla D e quest’anno il bagno di sangue si preannuncia più grande. Piuttosto mi piacerebbe capire meglio le frasi del Patron Tosto, anche se l’analisi di War Zone mi sembra corretta (mi sfuggonono i nomi degli altri soci che affiancarono Tosto nel suo 1° anno e le motivazioni per cui abbandonarono).

  6. 9 anni  

    WAR ZONE

    Il trio Tosto-Perniola-Cinnella nell’autunno del 2007 nn sostituì il trio Padula-Barbano-Muscaridola, bensì ci fu un affiancamento con un successivo rapido sgretolarsi della società precedente. L’ultimo ad andarsene fu il presidente Padula, il quale si trovava a mettere firme senza avere + potere decisionale. Il Matera rimase per diversi mesi con la carica d presidente vacante, finkè nn fu affidata a Perniola.
    Nn è molto semplice trovare soci se si riserva agli stessi poca voce in capitolo…Il + grande difetto di noi Materani è ke tutti vogliono comandare, mentre nel caso d una società sportiva sarebbe auspicabile unire le forze!