Master Class lucano di Lambaerobica a Nova Siri

9 aprile, 2014 08:33 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

 Si è svolto lo scorso 30 marzo, a Nova Siri, il primo Master Class lucano di Lambaerobica, nuova disciplina di danza-fitness brasiliana originariamente diffusa nel sud del Paraguay negli anni ’80 grazie all’intuizione del maestro Leandro Arujo.

E’ la ventunenne Antonietta Tarantino giovane ed energica insegnante della disciplina presso la scuola di ballo “Only top dance” di Maria Elena Morano, a parlarne entusiasta:

“A Novembre ho aperto al pubblico, per la prima volta in Basilicata, i corsi di Lambaerobica, disciplina riconosciuta dal CSEN/CONI e già presentata ai più importanti eventi di settore quali “Danza in Fiera” e “Rimini Wellness 2013”. Durante la lezione, che dura dai 45 minuti a 1 ora, questa disciplina trasmette positività; inoltre è adatta ad ogni fascia d’età, non è necessario avere nozioni di ballo per praticarla ed  è un ottimo modo per liberare le energie negative attraverso la perdita di molte calorie ed esercizio per i muscoli, concentrandosi su zone come i glutei, le gambe, le braccia e gli addominali.”

“Io volevo mettermi in gioco su qualcosa si diverso – prosegue la Tarantino – così,chiedendo qualche consiglio, mi proposero di seguire il corso di Lambaerobica. Arrivai fino a Macerata , i primi di novembre, per conseguire il certificato di Lambaerobica Basic 1 e appena tornata qui a Nova Siri , grazie alla disponibilità della titolare della scuola di ballo  “ Only Top Dance”,Maria Elena Morano, sono riuscita ad aprire dei corsi serali. Nonostante si dica che la mentalità qui sia ristretta, circa una ventina di persone , tra cui ragazzine e signore, si sono cimentate con una disciplina che non avevano mai sentito nominare. Dopo cinque mesi il corso ancora continua alla grande e ogni lezione è puro divertimento nonostante il lavoro sia duro. La scorsa domenica, 30 marzo, ho organizzato un Master Class di Lambaerobica, il primo evento di questo genere qui in  Basilicata, con la partecipazione del maestro Leandro Araujo, padre della disciplina, con il quale ho ideato l’appuntamento. C’è stata molta affluenza e hanno partecipato anche coloro che non avevano mai seguito una lezione di Lambaerobica. E’ stata una bellissima esperienza e gli iscritti sono rimasti veramente soddisfatti!Ecco come anche la Basilicata può “risvegliarsi” – conclude la giovane insegnante –  e  se c’è una cosa che ho capito vivendo tutto questo è che ci vuole solo una grande volontà e poi tutto si può fare”

 

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento