Brilla la Pielle nella Notte Bianca Maddalonese

24 Settembre, 2007 01:00 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

maddaloniMinibasket : Buone indicazioni per la Pielle dal torneo “La notte bianca Maddalonese”    Dopo i riscontri positivi ottenuti dai tornei di Lecce e Santeramo in Colle, ancora buone indicazioni per il centro minibasket PIELLE, dopo il torneo di minibasket “La notte bianca Maddalonese” riservato alla categoria “Aquilotti” (nati nell’anno 1997).     I bambini materani accompagnati dal Prof. Luciano Cotrufo e dall’istruttore Giampaolo Ambrico sono partiti alla volta di Maddaloni certi di far vivere una meravigliosa esperienza ai loro bambini, essendo la kermesse di minibasket legata all’evento “La notte bianca Maddalonese”. Un mix tra sport e divertimento per i bambini materani che, per l’occasione, sono stati ospiti per i  tre giorni di durata del torneo, da  coetanei maddalonesi. Inoltre durante il soggiorno campano i bambini, assieme ai loro istruttori, hanno avuto l’occasione di visitare la reggia di Caserta. 
    Il torneo si è disputato con una fase preliminare con le otto squadre divise in due gironi da quattro che si sono affrontate con la formula del “girone all’italiana” poi in relazione ai piazzamenti, le fasi finali.   
    Ma oltre al divertimento i bambini della “città dei sassi” hanno mostrato di aver buone capacità tecniche, saper stare in campo e, nonostante più giovani d’età rispetto alle altre squadre essendo per nove undicesimi nati nell’anno 1998), hanno giocato alla pari con tutte le avversarie così come conferma lo stesso istruttore Luciano Cotrufo: “Sia nelle partite vinte che in quelle perse i bambini hanno dato il massimo e seguito alla lettera le indicazioni che venivano fornite, come una squadra di adulti. Nelle gare perse siamo stati sempre in partita fino alla fine. Gli istruttori avversari si meravigliavano nell’apprendere che la nostra squadra era di età più giovane rispetto alla categoria del torneo”.

    Complimenti dunque per i tecnici materani per quanto fatto vedere in campo dai loro babies, ma soprattutto per come si sono comportati fuori dal rettangolo di gioco.

      Per i bambini materani, inoltre, è stata l’occasione per conoscere e giocare con squadre “gemellate” con il la Pielle, oltre Maddaloni, tra le otto squadre partecipanti vi erano Caserta e Torre del Greco, appunto gemellate con il centro minibasket materano.
    Ancora folta d’impegni l’agenda della Pielle anche per l’immediato futuro. Primo fra tutti in ordine di tempo il torneo organizzato a Bitritto dal locale centro minibasket, riservato alle squadre aderenti al circuito “Smile Minibasket” dove la Pielle rappresenta la città di Matera.

   

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.