Energheia presenta la trilogia dei libri digitali dedicati a Sant’Eustachio, patrono di Matera – Cattedrale di Matera

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Domenica 29 settembre 2019 alle ore 20 nella Cattedrale di Matera intitolata alla Madonna della Bruna e a Sant’Eustachio sarà presentata la trilogia dei libri digitali dedicati al Patrono della Città.

L’iniziativa vede il coinvolgimento del sodalizio materano, dell’Arcidiocesi di Matera -Irsina Polo Culturale Diocesano e dell’Associazione Maria Ss.ma della Bruna.

Dal 2015 Energheia esplora – con il progetto Scri(le)tture ibride – i nuovi modi di leggere e di scrivere che stanno emergendo. L'uso di personal computer, tablet e smartphone si intreccia con quello della carta con, sullo sfondo, il collegamento onnipresente alla Rete.
Una parte importante di questa esplorazione avviene attraverso un'attività di editoria digitale. Energheia pubblica in vari formati – e mette liberamente a disposizione sul suo sito – www.energheia.org – ebook che parlano della storia, della cultura e della società di Matera e della Basilicata. I 23 titoli finora pubblicati sono stati scaricati oltre 15.000 volte.
Fabbricare libri digitali a partire da libri cartacei esistenti – i più antichi risalgono all’Ottocento – non permette solo di comprendre le mutazioni in atto nelle pratiche di lettura e scrittura.
L’edizione in formato digitale offre a questi libri – diventati difficilmente accessibili, a volte dimenticati – la possibilità di avere una seconda vita e di incontrare nuovi lettori.
I tre ebook su S. Eustachio che Energheia offre sul suo sito a lettori vicini e lontani sono:

Giuseppe Gattini, S.Eustachio Principal patrono della città di Matera,1917

Carlo dell’Aquila (a cura di), Vita di S. Eustachio. Miniature del Conte Giuseppe Gattini, 1991

Daniela Giovinazzi, La “legenda” greca di S. Eustazio, 1995

 Giuseppe Gattini, S. Eustachio principal patrono della città di Matera (1917)
Quest’opera rappresenta un sunto, reso all’intelligenza del popolo di un lavoro più ampio, rimasto inedito. Il Gattini, in una breve introduzione, spiega così il motivo che lo ha spinto a pubblicare questo sunto: “L’immane guerra che si combatte tra le nazioni senz’esempio nella Storia, con la chiamata alle armi di contingenti addirittura raccapriccianti, ha risvegliato dapertutto la devozione al nostro S. patrono;è il protettore particolare dei soldati”.
Sulla copertina dell’esemplare usato per l’edizione digitale appare la dedica manoscritta di Maria Giudicepietro Gattini alla Biblioteca provinciale di Matera.

 Carlo dell’Aquila (a cura di), Vita di S. Eustachio, Miniature del Conte Giuseppe Gattini (1991)
In questa pubblicazione sono presentate dieci miniature del Gattini, ognuna delle quali si riferisce ad un episodio della vita di S. Eustachio.
Le miniature, inedite, risalgono allo stesso periodo – 1883-1884 – dell’ultima stesura del voluminoso lavoro su S. Eustachio, anch’esso rimasto inedito.
Il curatore di questa pubblicazione ha tratto i brani che fanno da didascalia alle dieci tavole dal sunto del 1917 (S. Eustachio principal patrono della città di Matera).

 Daniela Giovinazzi, La “legenda” greca di S. Eustazio, (1995)
La ricerca di Daniela Giovinazzi su S. Eustachio cerca di “fondare la realtà storica” di questo martire romano, morto sotto l’imperatore Adriano.
Studia inoltre le origini del culto di S. Eustazio-Eustachio e si occupa della datazione della Leggenda greca, forse la prima “vita” del santo, tentando di inquadrarla nel clima politico e religioso in cui è stata scritta.
L’opera contiene un ricco corredo di illustrazioni e di riferimenti bibliografici.
Questa trilogia di ebook su S. Eustachio permette al lettore – vecchio e nuovo – di approfondire la conoscenza della figura del Santo principal patrono della città di Matera attraverso il confronto di una pluralità di punti di vista appartenenti ad epoche diverse.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Night & day di domenica 29 settembre 2019