In esclusiva su SassiLive i primi rumors della Coppa Scirea 2010

24 Ottobre, 2009 10:06 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Primi rumors in esclusiva su SassiLive per la Coppa Gaetano Scirea, torneo intercontinentale di calcio under 16 ideato nella città dei Sassi nel 1990 e rilanciato nel 2001, dopo un’interruzione forzata dal ’96 al 2000, grazie alla passione per la Juve e per il calcio giovanile di due figure carismatiche che avevano già lanciato il torneo negli anni novanta, Mimmo Bellacicco e Vincenzo Selvaggi.

Un torneo che a partire dalla nona edizione ha coinvolto non solo il pubblico materano con le partite in programma allo stadio XXI Settembre-Franco Salerno ma anche i centri limitrofi della provincia e della vicina Puglia: in ordine cronologico la Coppa Scirea ha raggiunto Gioia del Colle, Montalbano, Policoro, Tursi, Laterza, Castellaneta e Noicattaro. Un torneo prestigioso che grazie alla partecipazione di giovani talenti che a distanza di anni si sono confermati dei grandi campioni, è considerato dall’Uefa uno dei più importanti tornei di calcio giovanile a livello europeo. L’elenco dei giovani talenti che hanno partecipato alla Coppa Scirea è così lungo che ci limitiamo a ricordare solamente le ultime stelle che adesso giocano in Champions League, Giovinco e Jovetic, protagonisti nella Coppa Scirea 2003 con Juve e Partizan Belgrado. Giovinco è il frutto del grande serbatoio bianconero, su Jovetic i complimenti vanno al diesse Corvino che lo ha portato a Firenze. E adesso le due anime della Coppa Scirea made in Matera, Bellacicco e Selvaggi, sono già al lavoro per l’edizione 2010, che anticiperà di qualche settimana il mondiale di calcio che si disputerà in Sud Africa. 

Gli organizzatori materani sono stati contattati da alcuni imprenditori pugliesi per allargare il torneo a 16 squadre, che saranno naturalmente divise in quattro gironi da quattro per disputare una partita ogni sera in otto campi che saranno definiti a breve. Interessati ad ospitare l’edizione 2010 della Coppa Scirea sono i centri pugliesi di Bari, Castellaneta, Noicattaro, Molfetta e quelli lucani di Potenza, Melfi, Lavello, Venosa, Rionero e Picerno. Particolarmente apprezzata dagli organizzatori la richiesta giunta dal capoluogo di regione pugliese. L’evento della Coppa Scirea a Bari sarebbe inserito nel programma delle manifestazioni culturali promosse per candidare il capoluogo a capitale europea della cultura nel 2019: una corsa alla quale partecipa anche la città di Matera ma che probabilmente nella città dei Sassi non ha ancora trovato le forze determinanti per evitare agli organizzatori i sacrifici necessari per ottenere il budget richiesto da una manifestazione tanto bella e affascinante dal punto di vista sportivo e sociale quanto onerosa.

Rumors in esclusiva anche sulle squadre che parteciperanno alla prossima edizione. Manifestazioni di interesse sono arrivate dalle Federazioni della Colombia, del Messico, del Giappone mentre è già confermata la presenza degli Stati Uniti, già protagonisti al torneo precedente con la selezione dell’Arsenal a stelle e strisce. Per quanto riguarda invece le formazioni italiane oltre all’Inter campione in carica e alla fedelissima Juventus, c’è la riconferma del Real Madrid e l’arrivo del Milan. Al vaglio degli organizzatori le richieste di partecipazione giunte da Ascoli, Chievo, Padova, Vicenza, Reggina, Lecce, Salernitana, Potenza, squadre che non hanno mai partecipato nelle precedenti edizioni.

Michele Capolupo

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 commenti

  1. 10 anni  

    MateranStyle

    fate partecipare il Potenza,così almeno possiamo viverci un baby derby