- SassiLive - http://www.sassilive.it -

Coppa Scirea: Juve stende Real, vittorie in rimonta per Inter e Sparta, poker-Bari

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

COPPA SCIREA 2009

 

Webcam live da Matera: 3^ giornata girone B

JUVENTUS – REAL MADRID 2-1 (p.t.1-0)

commento di Michele Capolupo. Webcam live di Giuseppe Mangini.

FORMAZIONI UFFICIALI IN CAMPO DALLE 20,30

JUVENTUS: Di Salvia, Caputo, Garrone, Dilernia, Carfora, Rubin, Corticchia, Fiandaca, Geografo, Margiotta, Ruggiero. A disp: Sclopis, Rottino, Ferraro, Ferrara, Cavallero, Ceravolo, Tazzari. All.: Guidoni.

REAL MADRID: Dario Hernandez, Diego Llorente, Javi Noblejas, David Portuondo, Mario Sotoca, Samaniego, Miki, Diego Moreno, Castano, Sergio Martinez, Nacho Martin. All. Luis M. Ramis Monfort. A disposizione: Cristian, Alex Jimenez, Taboada, Bravo, Martin Mario, Oscar Novo.

Arbitro: Cappiello di Matera.

Assistenti: Acito e Brindisi di Matera.

Spettatori: 1200 circa.

Reti: pt 12′ Ruggiero, st 8′ Geografo, 34′ Bravo

6′ Fiandaca per Castano che dai sedici metri ha provato a sorprendere il portiere Di Salvia che si salva con una respinta in tuffo.

12′ GOL DELLA JUVENTUS. Ruggiero indovina con una parabola imprendibile in diagonale da fuori area l’angolino dove Hernandez non può arrivare.

21′ primo angolo per la Juventus. Corner di Margiotta e colpo di testa di Carfora con palla alta sulla traversa.

32′ primo cambio per il Real Madrid: esce Mario Sotoca, entra Nacho Martinez.

33′ punizione pericolosa dalla distanza di Samaniego, con deviazione in corner di Di Salvia.

39′ ammonito Corticchia per un fallo su Castano.

40′ ammonito Geografo per un fallo su Castano.

Dopo due minuti di recupero l’arbitro ha fischiato la fine del primo tempo.

Nell’intervallo il vicepresidente della Coppa Scirea ha premiato il responsabile giovanile della Figc regionale Carlo Maglia.

secondo tempo

7′ secondo cambio per il Real Madrid: esce Miki, Oscar Novo.

8′ RADDOPPIO DELLA JUVE: diagonale perfetto di Geografo che sbatte sul palo interno alla sinistra di Hernandez e finisce in rete dalla parte opposta.

14′ terzo cambio per il Real Madrid: esce Llorente, entra.

18′ Margiotta calcia un tiro potente che il portiere Hernandez respinge in angolo. Dal corner perde palla il difensore del Real Alex ne approfitta Margiotta ma la difesa spagnola respinge la minaccia.

20′ cambio nella Juve: esce Corticchia, entra il figlio d’arte Paolo Ferrara.

32′ Cambio nella Juve: esce Fiandaca, entra Cavallero.

34′ GOL DEL REAL MADRID: Bravo sorprende il portiere Di Salvia con un tiro che colpisce la parte interna della traversa e termina in rete.

44′ dopo quattro minuti di recupero l’arbitro fischia la fine del match. La Juve supera il Real e conquista il primato nel girone B.


 

 

Live da Laterza: 4^ giornata, girone B

BARI-TARANTO 4-0 (p.t. 2-0)

Inviato Mimmo Selvaggi.

Probabili formazioni in campo dalle 20,30

BARI: Di gennaro, Moretti, Amendola, Spilotros, Ferrara, Scaringi, Vitale, Miraglia, Abrescia, Catalano, Bozzi. A disp: Castagno, Schena, Cavone, Solazzo, Giuliani, Marrone, Speranza. All.: Cannone.

TARANTO: Zelletta, Papa, Raffo, Coppola, Chiochia, Zizzari (capitano), Guarino, Gnoni, Andrisani, Benegiano, Pisani. All. Ballestieri. A disposizione: Nestola, Dragone, Cataleta, Sanpietro, Rizzi, Palombella, Pinto.

Arbitro: Manicone di Matera.

Espulso l’attaccante del Taranto al 16′ del secondo tempo.

 

 

 

Live da Castellaneta: 4^ giornata, girone A

MATERA-SPARTA PRAGA 1-3 (p.t. 0-0)

Da Castellaneta l’inviato Alessandro Lospinuso.

FORMAZIONI UFFICIALI in campo dalle 20,30

MATERA: Moliterni, Cifarelli, Suglia, Cabral, Villalba, Cati, Covone, Motti, Bruno, Iglesias, Greco.
A disp: Galante, Scardinale, Angiuli, Lozitiello, Russo, Gwillem, Cappiello, Cristofaro All.: Stasolla Francesco

SPARTA PRAGA: Kotera, Stancl, Pesek, Toms, Ptak, Hybs, Novy, Kadane, Holas, Mariotti, Mlskovic.
A disp: Hovorka, Breda, Hronek, Jaros, Kucera, Poucek, Bezatorosti. All.: Frydek Martin.

Arbitro: Capolupo Marco di Matera
Assistenti: Russo e Santochirico
Quarto uomo: Cardinale

Reti: st 14′ Cabral, st 16′ e 36′ Mariotti, 42” Poucek

primo tempo

24′ colpo di testa di Mariotti per lo Sparta Praga di poco sul fondo

38′ miracolo di Moliterno su errato disimpegno in fase difensivo del suo compagno di squadra.

secondo tempo

14′ GOL DEL MATERA Cabral porta in vantaggio il Matera

16′ PAREGGIO DELLO SPARTA PRAGA: Ha segnato Mariotti

10′ doppio cambio per lo Sparta Praga: entra Hronek, esce Pesek. entra Poucek esce Kadane

10′ doppio cambio nel Matera entra Scardinale esce Cifarelli. entra Angiulli esce Motta

17′ entra Hovorka esce Novy. entra Kucer esce Holas

17′ terzo cambio nel Matera: entra Guillen esce Bruno

23′ ancora miracolo di Moliterno su colpo dell’attaccante dello Sparta Praga.

24′ espulso l’allenatore del Matera Stasolla per proteste.

25′ espulso Miskovic per lo Sparta Praga.

28′ cambio nella Juve: esce Ruggiero, entra Ferraro.

31′ quarto cambio nel Matera: esce Covone entra Lozitiello

36′ GOL DELLO SPARTA PRAGA azione sulla fascia di Hybs, cross per Mariotti che infila di piatto destro e regala con la sua doppietta il vantaggio in rimonta ai ragazzi di Praga.

39′ cambio nello Sparta Praga: esce Mariotti entra Bredaù

42′ TERZO GOL DELLO SPARTA PRAGA: gol di Poucek, gran tiro dal limite che si infila all’incrocio dei pali

 

 

Live da Noicattaro: 2^ giornata, girone B

FORMAZIONI UFFICIALI in campo dalle 20,30

INTER – SAMPDORIA 2-1 (p.t. 0-0)

Inviato Francesco Langiulli.

Probabili formazioni

INTER: Meioni, Cheremeh, Bianchetti, Romanò, Bessa, Mella, Bellita, Piscopo, Desole, Said, Duncan. All.: Tommasoni Paolo. A disposizione: Crescenti, Mazzoleni, Candido, Loo.

SAMPDORIA: Oddo, Macrì, Zampano F., Spadotto, Pestarino, Carvelli, Matranga, Zampano G, Pasqualicchio, Beretta. A disp. Ciccarone, Eugeni, Monticone, Monticone, Fomigano, Conebera. All. Poggi.

Arbitro: Capolupo Marco di Matera

Reti: st 14′ Fomigano, st 18′ Bessa, 36′ Bellita

Primo tempo

15′ occasione per Beretta su cross di Cardelli: colpo di testa con miracolo del portiere interista Meioni

17′ discesa sulla fascia di Bianchetti con cross all’indietro verso il limite dell’area dove arriva Matranga che calcia in porta trovando ancora il miracoloso intervento di Oddo.

21′ Espulso il portiere Oddo per la Sampodoria che ha preso la palla con le mani fuori area in maniera molto ingenua. L’arbitro ha dovuto espellerlo. E’ uscito Ialongo ed è entrato il secondo portiere Ciccarone.

37′ azione di Said che serve DeSole pronto a battere in porta, salva sulla linea Pestarino.

Ore 21.32 è cominciato il secondo tempo.

14′ GOL DELLA SAMPDORIA! Ha segnato il nuovo entrato Fomigano che dalla destra è entrato in area e ha sorpreso sul secondo palo il portiere dell’Inter Meioni.

18′ PAREGGIO DELL’INTER! Bessa regala il pareggio all’Inter con un’azione personale e tiro sotto la traversa dopo aver vinto un rimpallo.

36′ VANTAGGIO DELL’INTER: gol strepitoso di Bellita che con un colpo di tacco scavalca l’avversario e poi supera il portiere con un delizioso colpo di testa in pallonetto: azione spettacolare applaudita da tutto il pubblico di Noicattaro.

37′ Cambio nella Sampdoria: esce Cardella, entra Conebera.

finale: Inter batte Sampdoria 2-1

 

 

CLASSICHE AGGIORNATE DOPO LA TERZA GIORNATA

 

CLASSIFICA GIRONE A

INTER 9 PUNTI, SAMPDORIA E SPARTA PRAGA 3, MATERA E ARSENAL USA 1

 

CLASSIFICA GIRONE B

JUVENTUS 7, REAL MADRID 6 PUNTI, BARI 3, NOJA PRO GIOVENTU’ 1, TARANTO 0

 

CLASSIFICA MARCATORI DOPO LA TERZA GIORNATA

3 RETI: MELLA (Inter) e BRAVO (Real Madrid)

2 RETI: LOO (Inter), SAID (Inter), JAVI NOBLEJAS (Real Madrid), TAZZARI (Juventus), BELLITA (Inter), CABRAL (Matera), MARIOTTI (Sparta Praga).

1 RETE: RIOS (Arsenal USA), GASSI (Noja- rigore), Saponaro (Noja) HRONEK (Sp.arta Praga), PISCOPO (Inter- rigore), GNONI (Taranto), DIEGO LLORENTE (Real Madrid), MATRANGA (Sampdoria), De Silvestro (Juventus), Fomagano (Sampdoria), BESSA (Inter), POUCEK (Sparta Praga), RUGGIERO (Juventus), GEOGRAFO (Juventus).

1 AUTORETE CHEREMEH (Inter, pro Matera).


 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail