Accordi cooperazione economica in Brasile: incontro Gruppo Cestari con Governatori del Consorzio Nord-Est

21 Novembre, 2019 12:18 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Anche un gruppo di imprenditori lucani, titolari di società impegnate in edilizia, energie rinnovabili, alimentare, di manager lucani internazionali tra i quali Michelangelo Damasco (Gruppo Atlantia), originario di Tramutola e l’on. Vito De Filippo hanno partecipato all’incontro di lavoro promosso dal Gruppo Cestari con i Governatori del Consorzio Nord-Est formato da nove dei ventisette Stati del Brasile. Il Consorzio – che ha un’estensione di 11,5 milioni di kmq, 57,1 milioni di abitanti, un Pil (in moneta brasiliana real) di 898,1 milioni di real , esportazione per 16,8 miliardi di dollari- si pone come obiettivi, tra l’altro, l’attrazione di investimenti interni ed esterni in numerosi comparti e settori di attività; l’ampliamento e e modernizzare delle infrastrutture di sfruttamento delle risorse naturali della regione; la promozione dello sviluppo sostenibile, rispettando l’ambiente; generare il benessere sociale nella regione. L’ing. Alfredo Cestari, alla presenza dei nove Governatori di Stati del Brasile, ha illustrato le grandi opportunità per le imprese italiane e lucane di investimenti, accordi di cooperazione, importazione ed esportazione di prodotti. I Governatori hanno ribadito che sono alla ricerca di investitori pubblici e privati in settori in forte espansione. Le esportazioni dall’Italia nel periodo gennaio-luglio 2019 hanno superato i 2,3 milioni di euro.
Nello specifico, il Gruppo Cestari che ha presentato al Governo dello Stato di Bahia (Brasile) un progetto per la produzione di energia solare (fotovoltaica), in Brasile è di casa (uffici oltre che a Rio a Cuiabà, Mato Grosso) con accordi di cooperazione con gli stati di San Paolo e Mato Grosso ed è impegnata in opere civili ed impiantistica oltre che in altri settori, con un centinaio di dipendenti.
Si pensa ad un sistema di partenariato pubblico-privato in modo che si possano in particolare per le rinnovabile fornire elettricità attraverso la generazione distribuita o attraverso un sistema di autoproduzione. Il progetto Cestari prevede investimenti nell’implementazione, funzionamento e manutenzione di apparecchiature per la produzione di energia solare o eolica. Grande interesse è stato manifestato dal gruppo lucano presente per individuare forme di cooperazione pubblico-privata.
La società Cestari Brasil Ltda, appartenente al Gruppo Cestari (Italia, Belgio, Africa e Brasile), si presenta come un’azienda che ha competenze nelle soluzioni e ricerche per migliorare il tipo di energia (eolica, fotovoltaica, idrica, biomassa, biogas), offrendo e fornendo soluzioni alternative e di risparmio nel costo finale.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.