Je suis Charlie, Liceo Artistico ricorda le vittime degli attacchi terroristici di Parigi

15 gennaio, 2015 12:01 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Una matita gigante, diventata il simbolo della lotta al terrorismo islamico dopo i brutali attacchi che hanno scolvolto Parigi e tanti messaggi su fogli di carta colorata per non dimenticare chi ha perso la vita mentra lavorava al giornale satirico Charlie Hebdo oppure si ritrovava in strada ad esercitare la sua professione di agente di Polizia piuttosto che in un supermercato ebraico per fare la spesa. E’ l’omaggio rivolto in piazza Vittorio Veneto dagli studenti del Liceo Artistico di Matera, che hanno deciso di dedicare alle vittime di Parigi l’assemblea di istituto. Attraverso questa iniziativa ragazzi e docenti hanno espresso solidarietà al popolo francese. La matita è stata disegnata  su dieci tavolette bianche di 70 centimetri per un metro ed è diventata il punto di riferimento della manifestazione, che è proseguita con la lettura di numerosi messaggi da parte degli studenti che frequentano il Liceo Artistico di Matera.

La fotogallery della manifeszione degli studenti del Liceo Artistico (Foto www.sassilive.it)

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento