Gigli e Gigliastri presenta a Matera il progetto “Amabili confini”

15 Febbraio, 2016 12:37 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Mercoledì 17 febbraio 2016  alle ore 10 negli uffici della Fondazione Sassi a Matera, in via San Giovanni Vecchio (a pochi metri da Casa Cava), Fondazione che ha gentilmente offerto la propria disponibilità ad ospitare questo incontro, si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto “Amabili confini”, promosso dall’Associazione culturale senza scopo di lucro “Gigli e Gigliastri”.

Amabili confini è un progetto sociale di rigenerazione delle periferie della città di Matera, nato dall’idea di Francesco Mongiello. Per 7 settimane, dal 4 maggio al 17 giugno 2016, le famiglie dei quartieri, nuclei affettivi di grandi potenzialità narrative, attraverso propri racconti saranno protagoniste di un percorso di cultura partecipata. Parte integrante di questo percorso saranno 7 prestigiosi scrittori italiani che, uno per settimana, incontreranno a Matera queste famiglie e gli abitanti dei loro quartieri, diventeranno “curatori” di quei testi, e presenteranno i propri ultimi lavori.

Il progetto, che concretizza uno dei punti cardine del dossier Matera 2019 e ha già ottenuto il riconoscimento dalla Fondazione Matera2019, ha raccolto l’entusiastica adesione degli scrittori e il sostegno economico di alcuni imprenditori materani. Basandosi il progetto esclusivamente sul contributo dei privati, nel corso della conferenza stampa sarà anche annunciata la raccolta di ulteriori fondi – attraverso una piattaforma informatica – necessari al suo svolgimento.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.