Festa del cioccolato di Matera, l’artista Stefano Comelli consegna “Il Ricciolo” al Museo d’Arte Medievale e Moderna di Palazzo Lanfranchi

27 febbraio, 2017 12:31 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Si è svolta in tarda mattinata nella sala Levi di Palazzo Lanfranchi la cerimonia di consegna dell’opera d’arte in cioccolato realizzata dall’artista Stefano Comelli per il Museo d’Arte Medievale e Moderna, gestito dal Polo Museale regionale di Basilicata.
L’artista friulano ha consegnato “Il Ricciolo”, una creazione dal peso di 30 chilogrammi di cioccolato ricavato da un pezzo che pesava il doppio ad Elisa Basile e Michele Saponaro, funzionari del Polo Museale regionale di Basilicata in servizio presso Palazzo Lanfranchi alla presenza di Rino Catricala, presidente dell’associazione Choco Amore, che per il secondo anno consecutivo ha organizzato in piazza Vittorio Veneto a Matera la Festa del cioccolato, in programma dal 25 al 28 febbraio 2017. L’opera d’arte in cioccolato si potrà ammirare nella sala Levi di Palazzo Lanfranchi da mercoledì 1° marzo.

La Festa del cioccolato di Matera ha previsto in piazza Vittorio Veneto anche anche spazi dedicati alle scuole con laboratori didattici e animazione affidati a Dejavu Comunicazione ed Eventi e ha coinvolto la Federazione Italiana Pasticceri, grazie all’impegno del laertino Giuseppe Russi, che è il rappresentante lucano e del materano Giuseppe Chico, delegato provinciale Fip e titolare della pasticceria Di Pede a Matera. Russi e Chico hanno coinvolto Cesare Sciambarruto e altri pasticceri del materano per offrire al pubblico dimostrazioni di ciccolatteria.
Il titolare dell’agenzia di animazione “DejaVu”,  Diego Santarsia, ha descritto le numerose attività che si svolgeranno tutti i giorni in piazza Vittorio veneto: “I laboratori didattici consentiranno, tutti i giorni dalle 18,30 alle 19,30,  ai bambini di scoprire come nasce il prodotto finito. Al termine, potranno realizzare disegni con la cioccolata. Nel pomeriggio i bambini insieme agli animatori seguiranno spettacoli di marionette e verranno truccati, nel rispetto del tema carnascialesco. Nella serata del Martedì grasso (il 28 febbraio) è prevista alle 20 una sfilata di maschere. Per loro verranno realizzate tante storie ispirate proprio alla storia del cioccolato”.

Michele Capolupo

La fotogallery della prima giornata della Festa del Cioccolato di Matera  (foto www.SassiLive.it)

 

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento