“Calanchi di Pisticci, risorsa naturale dell’arte lucana”, evento a Bernalda

19 Novembre, 2019 18:08 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Venerdì 22 novembre 2019 alle ore 19,30 nella parrocchia Mater Ecclesiae in via del Concilio Vaticano II a Bernalda è in programma l’evento “Calanchi di Pisticci, risorsa naturale dell’arte lucana”.

L’incontro ha come scopo il racconto delle numerose qualità di un territorio che si sta rivalutando sempre di più attraverso le opere di diversi artisti lucani e non e che hail Calanco, come comune denominatore.

Ospiti della serata Felterino Onorati e Anna Maria Pagliei, artisti e fondatori dell’Associazione Arte, Cultura, Tradizioni; nonché gli artefici della creazione di un laboratorio di ceramica artistica. Hanno riscoperto così una delle peculiarità di un territorio argilloso come quello collinare di Pisticci rivisitando una millenaria tradizione come quella della terracotta. Ecco allora anche qui spuntare il calanco e le sue caratteristiche che permettono a Felterino e Annamaria di esprimersi nella loro arte ceramica

Daniele Onorati, regista e direttore artistico. Nel 2011 dà il via al progetto TeatroLab, un laboratorio di arte scenica, per la prima volta a Pisticci.
Attualmente è attivo nella produzione di opere teatrali, come docente di recitazione, attore e direttore artistico del Circus e ideatore del progetto TeatroLab. Da quattro anni cura la direzione artistica del Teatro dei Calanchi, sua nuova creatura, una residenza artistica e un evento teatrale a zero impatto. Negli ultimi due anni si occupa della gestione di Oodoo.it, un progetto di artigianato creativo: si tratta di strumenti musicali in ceramica realizzata dalle argille millenarie dei Calanchi di Basilicata.

Piera Carlomagno, giornalista e scrittrice. Scrive per Il Mattino di Napoli. E’ stata cronista di giudiziaria per molti anni e oggi cura la Comunicazione per alcuni Enti. Il suo ultimo romanzo giallo, “Una favolosa estate di morte”, è stato pubblicato a maggio nella collana NeroRizzoli per Rizzoli ed ha vinto il Premio Romiti Sezione Emergenti.
Fa parte della giuria del concorso letterario “Un racconto nel cassetto”, Premio Città di Villaricca. E’ presidente dell’associazione “Porto delle nebbie” che organizza “SalerNoir Festival, le notti di Barliario” (quinta edizione aprile-maggio 2019) e ha collaborato con il Salerno Letteratura. Ha pubblicato guide turistiche. E’ laureata in Lingua e letteratura cinese e ha tradotto un’opera teatrale del Premio Nobel Gao Xingjian.

Modera l’evento, Juliana Tamburini, psicologa e allieva di Teatrolab a Pisticci.

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.