“Ermeneutica la Vittoria del Classico”, le opere di Andrea Valleri nel foyer del teatro Duni di Matera: report, intervista Riccarda Contini e foto

30 Novembre, 2019 15:18 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

A distanza di due giorni dalla vendita all’asta del teatro Duni di Matera, acquisito da parte del Comune di Matera (che solo tra 90 giorni potrà entrare in possesso visto che ci sono 60 giorni per il diritto di prelazione del Mibact e altri 30 per l’esecuzione materiale del versamento della somma residua dopo il pagamento del 10% dei due milioni e mezzo di euro), lo stesso teatro “rinasce” con una mostra d’arte grazie all’iniziativa di Giovanni Carnovale, Presidente della omonima “Carnovale Foundation” e al contatto con la Galleria d’arte di Stefano Contini per la mostra “Ermeneutica la Vittoria del Classico” di Andrea Valleri. La mostra sarà aperta giovedì alla domenica dalle 11 alle 13 e dalle 18 alle 20 fino al 6 gennaio 2020.

Andrea Valleri con le sue opere riesce ad attualizzare i fondamenti della cultura classica e quindi probabilmente Matera è la città più adatta ad affiancare Venezia al Mediterraneo.

Stefano Contini è gallerista d’arte da sempre e tra i più affermati e raffinati del pianeta, nasce, vive e lavora principalmente a Venezia, ed è il gallerista di autori di fama mondiale tra cui Botero, Mitorai e tanti altri che sono nati sotto le sue ali.

Stefano Contini e la signora Riccarda, che da sempre è l’anima di Stefano hanno portato da Venezia a Matera le opere di un altro grande autore, Andrea Valleri.

Il gallerista Stefano Contini: “Venezia è sempre stata nell’aria a Matera, passeggiando tra i Sassi di Matera, il pensiero spesso vola a Venezia. Le due città si assomigliano: i secoli non le hanno scalfite, si camminano a piedi e con un batter di ciglia si studia la storia dei secoli, così come quando i mercanti di Venezia scendevano lungo l’adriatico e portavano con se le loro merci e le opere d’arte più raffinate. Tante sono le testimonianze che raccontano i contatti tra quella gente del sud e la Serenissima. Con questa mostra ho voluto rinfrescare quei ricordi con questa mostra nella Capitale della Cultura Europea 2019”.

Riccarda Contini, moglie di Stefano: “L’idea è di Giovanni Carnovale che è amante dell’arte e frequentatore di Cortina. La nostra sede principale è a Venezia e un’altra a Cortina. Proprio a Cortina dove ci siamo incontrati ci ha parlati di questo spazio meraviglioso che è il teatro Duni e di tutte le sue vicende e ci ha messo a disposizione il foyer. Nella Galleria Contini ci siamo detti “quale artista migliore di Andrea Valleri, che rappresenta molto con le sue opere il legame con il teatro. Qui troviamo citazioni greche e la Grecia è la patria del teatro. Andrea Valleri ha realizzato sculture che rappresentano personaggi del teatro greco e abbiamo puntato sulle sue opere”.

Michele Capolupo

La fotogallery dell’inaugurazione della mostra “Ermeneutica la Vittoria del Classico” con le opere di Andrea Valleri (foto www.SassiLive.it)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.