“100 anni di musica italiana” sulla terrazza Lanfranchi di Matera con Francesco Zingariello, Daniela Sornatale e l’Orchestra Sinfonica Metropolitana di Bari

13 settembre, 2017 21:34 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Grande successo in serata sulla terrazza Lanfranchi di Matera per il concerto dedicato ai 100 anni di musica italiana con l’Orchestra Sinfonica Metropolitana di Bari diretta dal Maestro Valter Sivilotti, il tenore materano Francesco Zingariello e la cantante Daniela Sornatale.

Lo spettacolo aveva l’ambizione di racchiudere in 90 minuti 100 anni di musica italiana e il progetto musicale ha soddisfatto le aspettative della vigilia, attraverso un repertorio affascinante che ha emozionato il numeroso pubblico presente sulla terrazza di Palazzo Lanfranchi. In scaletta tanti successi indimenticabili e intramontabili della migliore scuola del cantautorato italiano dal 1915 fino ai nostri tempi. Da Bindi a Lauzi passando attraverso Endrigo, Modugno, Dalla, Mogol e tanti altri autori che hanno fatto grande la nostra tradizione musicale italiana. Protagonisti sul palco il tenore Francesco Zingariello e la vocalist Daniela Sornatale, accompagnati dalla prestigiosa Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari diretti dal maestro Valter Sivilotti, che attraverso i suoi arrangiamenti tutti originali dedicati a  questa grande orchestra è riuscito ad esaltare ancora di più l’accostamento affascinante delle voci dei due solisti.

Il pubblico ha potuto apprezzare l’Inno di Matera 2019 di Vito Paternoster, Tu musica divina di Bracchi e D’Anzi, Parlami d’amore Mariù di Bixio e Neri, Non ti scordarà di me di De Curtis e Furnò, Terre di mani con l’esecuzione affidata all’Orchestra diretta da Valter Sivilotti, E penso a te di Mogol e Battisti, Io che amo solo te di Sergio Endrigo, Il nostro concerto di Bindi, Lontano dagli occhi di Sergio Endrigo, Se stiamo insieme di Mogol e Cocciante, Ti sento di Cossu e Marrale, O surdato nnammurato di Califano e Cannio eseguita dall’Orchestra, Caruso di Lucio Dalla, Vurria di Pugliese e Rendine, Besame mucho di Velàzquez e una versione inedita del grandissimo successo di Domenico Modugno, Volare…Nel blu dipinto di blu, per l’acclamato bis che ha concluso il concerto. Inedita non solo perchè eseguita dalla coppia dei due cantanti sul palco, Francesco Zingariello e Daniela Sornatale, ma anche perchè il pubblico ha scoperto anche le doti canore del sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, chiamato sul palco per esprimere un giudizio sull’evento dal tenore materano. “Sono stonato come una campana – aveva confessato il sindaco – ma poi ha prevalso l’amore per la musica e così Francesco Zingariello ha riuscito anche in un’impresa che sembrava titanica, far cantare il sindaco di Matera in pubblico in una serata di fine estate nella suggestiva terrazza di Palazzo Lanfranchi.

Michele Capolupo

La fotogallery del concerto (foto www.SassiLive.it)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento