Sale la febbre per James Bond 25 a Matera, cimitero americano nel Parco della Murgia Materana e hotel balcony build nel Sasso Caveoso: report e foto

13 Agosto, 2019 08:11 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Tra i 32 set a cielo aperto allestiti tra i Sassi di Matera e il Parco della Murgia Materana per il film numero 25 dedicato a James Bond c’è anche quello di un cimitero americano costruito nei giorni scorsi in prossimità della chiesa rupestre di Madonna delle Vergini, in località Murgecchia, dalla falegnameria materana diretta dall’imprenditore Antonio Cappiello. Lapidi, croci e monumenti funebri, tutti rigorosamente realizzati in legno. E le temperature bollenti non fermano i lavori in corso nell’area sottostante piazzetta Pascoli, nel Sasso Caveoso di Matera, per la costruzione di un’altra struttura in legno, l’hotel balcony build. Si tratta di una stanza d’albergo, con tre grandi finestre con vista spettacolare sugli antichi rioni “Sassi”, che ospiterà le scene di “Bond 25”, titolo provvisorio del prossimo film con l’agente segreto di sua maestà britannica “007”, affidato a Eon Production.

La struttura sta ormai prendendo una forma definitiva, al di sotto di uno dei punti panoramici sugli antichi rioni di tufo. Il set ovviamente si è trasformato in un’attrazione nell’attrazione per i tanti turisti che affollano Matera in questi giorni. Sono tantissimi quelli che, dopo aver fotografato i Sassi, non rinunciano ad un selfie con lo sfondo della stanza dove si muoverà James Bond.

La responsabilità dei lavori del cantiere di costruzione del set di Calata Ridola, la zona sottostante piazzetta Pascoli, è l’ingegnere materano Fabio Mazzilli. Proprio questa mattina è in programma un altro briefing con tecnici e responsabili di produzione del film di James Bond insieme al regista Cary Fukunaga. Le riprese dovrebbero cominciare il prossimo 26 agosto ma non si è esclude uno slittamento del primo ciak di qualche giorno.

Michele Capolupo

La fotogallery dedicata alla costruzione in corso dell’hotel balcony build in piazzetta Pascoli e al cimitero americano nel Parco della Murgia Materana (foto www.SassiLive.it)

James Bond 25, le curiosità sul film che sarà girato a Matera

12 milioni di euro di investimento sulla città, circa 100 strutture ricettive interessate e 400 persone al lavoro per la produzione che sarà vista da oltre 150 milioni di persone nel mondo solo nelle sale cinematografiche, senza contare il circuito dell’home cinema e degli altri canali distributivi.

Sono i numeri di Bond 25, il nuovo film di 007 che sarà girato a Matera a partire dalla metà di agosto per 4 settimane. Le riprese interesseranno la quasi totalità dei Sassi che saranno protagonisti assoluti e unici delle avventure del più importante agente segreto del cinema. Alcune riprese saranno poi girate a Gravina in Puglia e sulla strada statale 18 che attraversa Maratea. Sono riprese in auto utili per far scoprire le bellezze della costa tirrenica lucana.

Il film numero 25 dedicato a James Bond è affidato il regista Cary Joji Fukunaga e coinvolge i produttori Michael G. Wilson e Barbara Broccoli per la Eon Production. L’investimento è di 12 milioni di euro, saranno coinvolte oltre un migliaio, le modalità di reclutamento saranno comunicate nelle prossime settimane.

La sceneggiatura del nuovo film di James Bond è stata firmata da Neal Purvis, Robert Wade, Scott Z. Burns e Phoebe Waller Bridge.
Con il protagonista Daniel Craig sono stati selezionati per il set gli attori Daniel Craig, Christoph Waltz, Léa Seydoux, Jeffery Wright (ritorna così Felix), Ana de Armes, già impegnata in Blade Runner, Naomie Harris, Lashana Lynch, Ben Whishaw, Rory Kinnear, Ralph Fiennes, Dali Benssalah, David Dencik, Billy Magnussen.

Il film di James Bond 25 sarà nelle sale cinematografiche dal 20 aprile 2020.

E’ ancora mistero sul titolo definitivo del film: sarà svelato subito dopo l’inizio del gun barrel su Matera insieme alla colonna sonora del film.

Michele Capolupo

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.