“Cinema di classe”, al via a a Sant’Angelo Le Fratte il progetto dell’Associazione Sintetika con il sostegno di Miur e Mibact.

16 Ottobre, 2019 12:00 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

 

Inserito nell’ambito del “Piano Nazionale Cinema per la Scuola Miur/Mibact”, “Cinema di classe” è il progetto ministeriale di alfabetizzazione cinematografica realizzato dall’Associazione culturale Sintetika, rivolto a bambini e ragazzi. Prevede proiezioni, momenti di approfondimento e operatività pratica per scoprire i linguaggi e le tecniche di un prodotto audiovisivo, ma anche le diverse fasi di realizzazione di un cortometraggio.

Il primo appuntamento coinvolge le classi primarie dell’IC Satriano di Lucania nel plesso scolastico di Sant’Angelo Le Fratte: il 17 ottobre, alle ore 14.30, sarà proiettato “Il monello”, del 1921, diretto e interpretato da Charlie Chaplin.

Il 18 ottobre, alle ore 16.30, sarà invece la volta degli studenti delle classi secondarie di I° livello che si confronteranno con il leggendario “King Kong”, del 1933, diretto da Cooper e Schoedsack. Una figura mitica che ha segnato la storia del cinema, fino all’ultima produzione del 2017 diretta da Jordan Vogt-Roberts.

Alla visione dei film parteciperanno esperti del settore per focus di approfondimento sul cinema degli albori e sulle peculiarità creative delle tecniche di montaggio che connotano il film muto in bianco e nero.

<<Non solo una rassegna cinematografica – sottolinea Evilia Di Lonardo, presidente dell’Associazione Sintetika – con film selezionati, funzionali al percorso didattico, che spaziano dai grandi classici del cinema muto al metacinema, dai maestri della fotografia all’applicazione delle nuove tecnologie digitali, effetti speciali e 3D, ma anche in riferimento a tematiche rilevanti quali identità, integrazione, multiculturalità, biodiversità, salvaguardia dell’ambiente, sviluppo tecnologico sostenibile. Il progetto prevede anche attività laboratoriali di educazione e didattica dell’immagine e approfondimenti di alfabetizzazione cinematografica per analizzare codici e tecniche narrative. I ragazzi, inoltre, si confronteranno nella realizzazione di veri e propri cortometraggi con l’utilizzo di app gratuite per smartphone, per mettere in luce propensioni e talenti>>.

Il progetto, oltre al sostegno del Miur e del Mibact, si avvale anche del patrocinio della Provincia di Potenza, del Comune di Potenza, del Comune di Sant’Angelo Le Fratte e dell’Ufficio della Consigliera di Parità della Regione Basilicata.

Maggiori informazioni sul sito www.sintetika.eu

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.