Bari Brasil Film Fest a Matera, il 20 ottobre l’ultima giornata di proiezioni al cinema “Il Piccolo”

19 Ottobre, 2019 09:45 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Domenica 20 ottobre 2019 al Cinema Il Piccolo di Matera è in programma l’utima giornata di proiezioni del Bari Brasil Film Fest organizzato e promosso dall’associazione culturale Abaporu con la direzione artistica di Vanessa Mastrocessario Silva in collaborazione con il Comune e con la Fondazione Matera Basilicata 2019.

A Matera, il programma al cinema Il Piccolo prevede domani domenica 20, due proiezioni. Alle 18.30, Los Silencios di Beatriz Seigner, coproduzione internazionale Brasile/Colombia/Francia che, con una stupenda fotografia e una estrema cura del suono, ci farà conoscere una piccola isola fluviale nel bacino amazzonico. La storia è quella di una madre, Amparo e dei suoi due figli Nuria e Fabio, costretti, per sfuggire al conflitto armato colombiano, a raggiungere l’isoletta al confine tra Brasile, Colombia e Perù, un luogo misterioso, nel quale gli abitanti hanno un rapporto speciale con i loro cari scomparsi. Del padre si sono perse le tracce. Mentre la madre tratta con la scuola elementare locale, con avvocati e funzionari per trovare una sistemazione e un lavoro, il marito misteriosamente riappare nella loro nuova casa. Los Silencios è stato presentato alla Quinzaine des Réalisateurs del festival di Cannes 2018.

A seguire, alle 20.30, il ciclo materano si chiude con Alguma Coisa Assim di Esmir Filho e Mariana Bastos. Profondo e divertente, il film, una coproduzione Brasile-Germania, racconta il rapporto decisamente poco convenzionale tra Caio e Mari. Il “Boyhood brasileiro”, come lo ha definito la critica nazionale, segue dieci anni della loro relazione, in un’altalena di emozioni, incontri, prove e separazioni, vissuti senza confini, tra le metropoli di San Paolo e Berlino. Il film è stato sviluppato a partire dall’omonimo cortometraggio, premiato alla 45a Settimana della critica del Festival di Cannes del 2006 ed è realizzato con gli stessi attori del cortometraggio. Un film coraggioso che riflette, senza prendersi troppo sul serio, su convenzioni sociali e sessualità. Su come, infine, una relazione possa raggiungere una dimensione che va al di là di qualsiasi definizione.

Il BBFF è un festival indipendente che si finanzia prevalentemente con fondi derivanti da sponsor privati quali la compagnia aerea Turkish Airlines, l’Università LUM – Jean Monnet, la società di consulenza Sinoglobal Investments Advisory e la società di post produzione cinematografica Octpost e tramite una campagna di crowdfunding online (https://www.gofundme.com/f/bari-brasil-film-fest-2019). Il Bari Brasil Film Fest in costante crescita continua a creare partnership europee e internazionali: oltre al proficuo scambio in essere da tre anni con lo storico festival del cinema brasiliano di Parigi e con Agenda Brasil di Milano, da quest’anno il BBFF stringe un nuovo accordo con il Brazilian Film Festival di Beirut, con il quale inizia una partnership strategica nata dal desiderio di omaggiare la memoria dell’Ambasciatore brasiliano in Libano Paulo Cordeiro de Andrade Pinto, sua moglie Vera Lucia Ribeiro Estrela e del barese Marcello de Filippis tragicamente scomparsi in un incidente stradale avvenuto in Puglia nel mese di maggio 2019. Tale partnership porterà alla realizzazione di attività congiunte tra i due festival e alla condivisione e lo scambio di esperienze e contenuti.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.