- SassiLive - http://www.sassilive.it -

“19 gennaio 2019, il film”, la cerimonia inaugurale rivive al cinema “Guerrieri “di Matera: report e foto

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

19 gennaio 2019. Un giorno memorabile per Matera, la città dei Sassi, un altro “2 luglio” per intenderci, il giorno che ha dato il via all’anno da capitale europea della cultura. E il giorno della cerimonia inaugurale è stato trasferito in un docufilm ideato e prodotto da Trm network e Rvm Broadcast. La produzione cinematografica è stata presentata per la prima volta al pubblico questa sera al cineteatro Guerrieri. Un documento nato per condividere le emozioni, i valori e le attese di una giornata che resterà per sempre nella storia della città dei Sassi. Sul palco i protagonisti che hanno partecipato alla produzione del docufim: il regista Francesco Giase, il giornalista Sergio Palomba che ha curato soggetto e sceneggiatura, Rossella Tosto, giornalista e direttore responsabile di Trm e la la giornalista Antonella Losignore. Sono intervenuti il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, il presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019, Salvatore Adduce e Michelangelo Tagliaferri, fondatore e responsabile scientifico dell’Accademia di Comunicazione di Milano, che ha raccontato nel documentario il punto di vista da osservatore esterno sull’obiettivo che probabilmente ha segnato una svolta per il tessuto economico e sociale della città di Matera.
“Il film racconta il 19 gennaio attraverso la voce dei cittadini materani che, a vario titolo, hanno contribuito a rendere indimenticabile quel momento lungo 24 ore: Francesco Foschino con il suo cielo stellato, Massimo Casiello con il contributo da artigiano per la costruzione delle bag-light, i Cantori materani e la Polifonica Pierluigi da Palestrina di Matera, Gilda Lapolla e suo nonno Nunzio Vincenzo Paolicelli, che hanno animato con la banda “Francesco Paolicelli – città di Matera” la cerimonia inaugurale di Matera 2019 a Cava del Sole con l’esecuzione del brano dedicato proprio alla città di Matera e composto dal maestro Nunzio Vincenzo Paolicelli nel 1986, le volontarie dell’Unitre, gli studenti universitari costretti a seguire la giornata del 19 gennaio 2019 davanti alla tv perchè lontani dalla propria città di origine. C’è spazio anche per ripercorrere tutto il periodo che ha portato Matera da città candidata alla vittoria ottenuta il 17 ottobre 2014 con il nome di Matera pronunciato dal Ministro Dario Franceschini nella sala “Spadolini” a Roma e la festa che si è scatenata in piazza San Giovanni”.

“Particolarmente interessante – dichiara Sergio Palomba – è stato il contributo di Michelangelo Tagliaferri, che conosce bene Matera e il suo passato e che ha tracciato un’acuta analisi del presente ma soprattutto del futuro della città. Attraverso le sue parole emerge il ritratto di una comunità che, a un certo punto della sua storia, ha acquisito la consapevolezza del proprio valore e lo ha voluto trasmettere all’Europa come paradigma di un nuovo Sud, non solo dell’Italia, di un entusiasmo collettivo che ha definitivamente assimilato la sua storia trasformandola in chiave di sviluppo futuro. “19 gennaio 2019, il film” è quindi l’istantanea di un momento, il primo giorno di Matera capitale europea della cultura, ma anche la “chiamata alle arti” per l’ultimo, entusiasmante, step verso il traguardo finale, affinché i tre mesi che separano la città dalla chiusura di questa esperienza possano accompagnarla alla sua consacrazione definitiva, trasformando il lavoro del Comune di Matera e della Fondazione Matera-Basilicata 2019, partner della produzione, in un solco seminato capace di dar frutti negli anni a venire”.

Michele Capolupo

La fotogallery della proiezione del film “19 gennaio 2019, il film” (foto www.SassiLive.it)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail