Matera 2019 in Argentina con le fotografie di Donato Fusco

5 Ottobre, 2012 12:40 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

“Luce e poesia della mia Basilicata” è il titolo della mostra fotografica di Donato Fusco che verrà allestita dall’11 ottobre al 2 novembre, nella suggestiva cornice del Palazzo di Giustizia di Cordoba, su iniziativa dell’Istituto italiano di Cultura.

La mostra è stata presentata oggi, nel corso di una conferenza stampa, dall’autore e dai partner istituzionali e privati. “La mia fotografia – ha spiegato Fusco – non vuole essere di protesta e di denuncia, ma mira al piacere spirituale cercando di cogliere il suggestivo rapporto fra luce e territorio che in Basilicata assume una connotazione tutta particolare. Ecco perché, ad esempio, sulla mia pagina di Facebook, dove ho 6 mila fan, pubblico le mie foto senza titolo e lascio aperto il commento. Preferisco il senso estetico capace di provocare in chi guarda le mie foto, un’emozione positiva”.
Non meno importante il connubio fra immagine e poesia. Infatti, come scrive Sergio Bevilacqua, “la interpretazione autentica di alcune foto, attraverso il sonetto, mostra come lo spirito iconologico viaggi e lavori dentro la scelta fotografica di Donato Fusco”
E’ anche il connubio delle splendide foto del lucano con l’esercizio poetico di Bevilacqua, suo amico ed editore di “Concettuale fotografico” (Ibuc edizioni, ottobre 2012), dove si presenta la sensibilità dell’artista.
La mostra verrà allestita, non a caso, in concomitanza con la settimana della Lingua italiana nel mondo.
Originario di Tursi, alla conferenza stampa ha voluto partecipare anche il sindaco del comune lucano, Giuseppe Labriola, che si è detto “orgoglioso del lavoro di Fusco per la qualità delle immagini e per la sua sensibilità poetica capace di portare in giro per il mondo un’immagine positiva della Basilicata”.
Alla conferenza stampa ha partecipato anche Cristiano Re, della Fondazione Mattei, che ha sposato l’iniziativa perché “i lucani nel mondo rappresentano una straordinaria potenzialità anche per la Basilicata”.
Su questo tema si è soffermato Antonio Di Sanza, presidente della commissione regionale Lucani all’estero. “A Buenos Aires – ha detto Di Sanza – vivono oltre 200 mila lucani ed è la capitale argentina della Basilicata. Tutti fortemente legati alla propria terra d’origine e, in particolare, ai propri comuni. Mi auguro che la consapevolezza di questa straordinaria risorsa umana aumenti sempre di più. Sul fronte del turismo di ritorno abbiamo recentemente approvato un finanziamento di 200 mila euro che consente ai gruppi lucani che vivono all’estero di avere una compartecipazione alle spese di viaggio del 25 percento ogni mille euro di spesa, di utilizzare un autobus da Roma e di avere una guida turistica”.
La mostra di Fusco ha avuto il patrocinio di Matera 2019.
“Ci piace molto l’idea – ha detto il direttore del Comitato Matera 2019, Paolo Verri – che un privato sostenga la candidatura raccontando la bellezza del paesaggio attraverso le foto. Si tratta di immagini che vorremmo condividere con le scuole facendole commentare ai ragazzi. Inoltre, la mostra ci interessa perché stiamo costruendo una piattaforma per il crowdfunding sul nostro sito per raccogliere il sostegno economico alla candidatura di Matera da parte dei due milioni di lucani che vivono nel mondo e il loro coinvolgimento è fondamentale. Infine, vorremmo far girare ulteriormente questa mostra in diversi luoghi in Italia e nel mondo nella consapevolezza che il paesaggio resta uno dei temi centrali del nostro percorso di candidatura”.

La fotogallery relativa agli scatti di Donato Fusco della mostra “Luce e poesia della mia Basilicata” e alla conferenza stampa promossa nella sala Arrigoni del Comune di Matera.

 

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.