Laboratori creativi di La Patamacchina 2019 a Matera

15 novembre, 2013 16:12 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

La Soprintendenza per i Beni Storici Artistici Etnoantropologici della Basilicata, nell’ambito di un intenso programma di iniziative culturali finalizzate a promuovere l’Arte contemporanea attraverso nuovi linguaggi e forme di comunicazione, e in relazione alle linee guida del programma culturale scritto nel Dossier per Matera 2019, mirate a stimolare e a valorizzare le energie creative presenti sul nostro territorio, ha commissionato all’Associazione ‘La luna al guinzaglio’ una serie di laboratori creativi, rivolti ad adulti e bambini, per la realizzazione de  La Patamacchina 2019.

L’opera, che sarà testimonianza dello sforzo collettivo profuso dalla Città e dalla Regione per il raggiungimento dell’importante obiettivo di Matera Capitale Europea della Cultura nel 2019, farà parte delle collezioni permanenti del Museo di Palazzo Lanfranchi.

La Soprintendenza ha scelto di prorogare la chiusura della mostra  Le Patamacchine al Museo, allestita nella Sala Levi di Palazzo Lanfranchi, per collegarla ai laboratori creativi che si svolgeranno nella Chiesa del Carmine, secondo il seguente calendario [prenotazione obbligatoria: tel. 0835.2562540]:
Lunedì 18 Novembre, dalle ore 17:00 alle 19:00, per bambini dai 10 anni in su.
Martedì 19 e Lunedì 25 Novembre, dalle ore 17:00 alle 19:00, per  adulti.
    
Le Patamacchine in mostra, opere interattive costruite con parti riciclate di oggetti della vita quotidiana, affrontano ironicamente e criticamente i problemi della nostra contemporaneità attraverso invenzioni fantastiche, ispirate al passato ma pensate per il futuro.  Nel corso  dei laboratori potranno essere esplorate, per trarre da esse affinità visive, giochi di spiazzamento percettivo e di contaminazione del mondo reale con quello immaginario, che facciano scaturire nuove idee e nuovi linguaggi espressivi.  
La Patamacchina 2019 sarà quindi il frutto di un percorso creativo condiviso che, partendo dall’esplorazione di questi oggetti ‘pensati per il futuro’ , che coniugano collettività e arte attraverso il gioco e l’ironia, connoterà con il linguaggio contemporaneo l’immagine di Matera per il 2019.
Il Soprintendente Marta Ragozzino sarà lieta di presentare al pubblico La Patamacchina 2019, sabato 7 dicembre 2013, alle ore 18.00 nella Chiesa del Carmine, sede dell’appuntamento, ormai consueto, con la comunità cittadina per condividere insieme l’inizio delle festività natalizie.
Interverranno il Sindaco di Matera Salvatore Adduce, il Presidente del Comitato Matera 2019  Paolo Verri e il Presidente dell’Associazione ‘La luna al guinzaglio’ Rossana Cafarelli.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento