Tredicenne ruba il Suv alla madre a Policoro e si schianta dopo 200 chilometri contro una Fiat Panda

17 Ottobre, 2019 07:37 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Ha rubato il fuoristrada della madre a Policoro, percorso duecento chilometri in autostrada fino a Battipaglia, si è scontrato con un auto ed è rimasto ferito gravemente. Ha solo 13 anni il ragazzo che all’alba di ieri, verso le 5, si è messo alla guida del fuoristrada di solito utilizzato dalla madre e il suo compagno, un Nissan Terrano. Il minorenne è partito da Policoro, in provincia di Matera dove abita con i familiari, ed è giunto sull’autostrada del Mediterraneo. Nei pressi di Battipaglia il fuoristrada condotto dal ragazzo è finito contro una Fiat Panda. Ad avere la peggio è stato il minorenne lucano, accompagnato dal 118 al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della Speranza, dove è ricoverato in prognosi riservata.

Le sue condizioni di salute sono apparse subito gravi ai sanitari, che gli hanno diagnosticato milza spappolata e una serie di fratture. Il tredicenne ha subito un delicato intervento chirurgico e non è in pericolo di vita. L’incidente qualche minuto prima delle 8 di ieri, dopo che il ragazzino, partito all’alba, aveva percorso duecento chilometri in autostrada. I due veicoli, dopo l’impatto, si sono ribaltati. Gli automobilisti sopraggiunti hanno allertato le forze dell’ordine. Sul posto le pattuglie della polstrada di Eboli, agli ordini del sostituto commissario Quaranta, e il 118. I due veicoli sono stati sequestrati e il traffico bloccato per i rilievi necessari a stabilire la dinamica del sinistro.

La fotogallery dell’incidente (fonte Il Mattino)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.