Consigliere regionale Zullino (Lega) incontra Desiderio (Presidente regionale Coni): “Diritto allo sport fenomeno rilevante a base sociale”

18 Novembre, 2019 17:20 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Questa mattina nella sede del Coni, Comitato olimpico nazionale italiano di Potenza, il presidente della quarta commissione consiliare permanente (Politiche sociali), Massimo Zullino, ha incontrato il presidente del Comitato regionale Basilicata, Leopoldo Desiderio. Presente per l’occasione il dott. Michele Giorgio, medaglia d’oro al merito sportivo riconosciuta dal Coni.

“Il diritto allo sport – ha detto il presidente Zullino – è un fenomeno rilevante a base sociale, poiché viene riconosciuto come forma di crescita e di integrazione sociale. Oltre a svolgere queste funzioni, importante è la duplice funzione di tutela della salute e prevenzione”.

“Le Istituzioni, che siano nazionali, regionali o locali -ha continuato – hanno il dovere di garantire le condizioni necessarie per la pratica dello sport di tutti i cittadini e per l’esercizio e le attività delle organizzazioni sportive. Il riconoscimento e l’associazionismo sportivo, sono risorse necessarie, poiché in questo modo sono garantiti e assicurati i massimi benefici alle singole persone, ai gruppi sociali e alla collettività. Il Comitato regionale ha il compito di coordinare, programmare e promuovere le attività sportive che si esercitano nella regione, di intesa con gli organismi provinciali delle Federazioni sportive nazionali”.

“Grande riconoscenza nei confronti del presidente Desiderio – ha aggiunto – che negli anni ha svolto un grande lavoro che ha contribuito a portare Potenza sul tetto d’Europa, candidata già nel 2018 come Città europea dello sport. Un lungo percorso che è finalmente terminato, raggiungendo l’obiettivo e che ha visto, nelle scorse settimane, su tutte le testate giornalistiche il risultato ottenuto dalla Città capoluogo. Peccato non averlo visto accanto alle altre Istituzioni presenti alla cerimonia tenutasi nel Salone d’Onore del Coni a Roma, per il ritiro della targa di riconoscimento”.

“L’incontro – ha concluso Zullino – è stato soddisfacente e proficuo poiché si sono affrontati temi interessanti e si è discusso su quelle che saranno le future disposizioni di promozione al diritto allo sport”.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.