Pista Mattei, il 15 novembre open day di Win Fly. Nota Negro (segretario PD Pisticci)

13 Novembre, 2014 13:30 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

 

L’aviosuperficie Mattei apre ufficialmente le porte. La Win Fly, la società che gestisce l’infrastruttura di proprietà del Consorzio per lo sviluppo industriale della provincia di Matera, ha organizzato per sabato 15 novembre un’open day per mostrare le potenzialità di quello che potrebbe diventare l’aeroporto di Basilicata.

A partire dalle ore 9 saranno organizzati voli dimostrativi con un aereo Beenchcraft King Air da 9 posti, con alcuni velivoli di tipo Piper da 2/4 posti, con elicotteri e persino con una mongolfiera.

All’iniziativa parteciperanno i Parlamentari lucani, il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, l’assessore alle infrastrutture Aldo Berlinguer, i Consiglieri regionali, i sindaci dell’area jonico-basentana e delle zone limitrofe, oltre che imprenditori e operatori turistici. Se le condizioni meteo lo permetteranno il primo decollo con il King Air avverrà alle 9.30. Ne seguiranno poi altri due a distanza di circa un’ora l’uno dall’altro. Alle 13 sarà allestito un buffet e subito dopo, nella sala di attesa passeggeri, sarà organizzato una breve conferenza per illustrare le attività e le linee guida messe in campo dalla Win Fly per la gestione dell’aviosuperficie.

L’obiettivo della Win Fly e del Consorzio per lo sviluppo industriale della provincia di Matera è quello di rendere il territorio sempre più consapevole delle potenzialità dell’infrastruttura che certamente può diventare strategica per lo sviluppo economico e produttivo di tutta la regione.

“Quella dell’aviosuperficie Mattei – ha evidenziato il Commissario del Csi, Gaetano Santarsìa – è una delle battaglie che il Consorzio ha vinto in questi anni. Dalla Basilicata si può volare come abbiamo dimostrato in passato e come dimostreremo anche sabato. Ora bisognerà che tutto il territorio e le istituzioni si approprino di questa infrastruttura per renderla sempre più efficiente e funzionale alle esigenze della nostra comunità”.

Pista Mattei, segretario del Pd Pisticci Marconia, Rocco Negro: “Sfida avvincente, valore aggiunto per il territorio”

“L’aviosuperficie Pista Mattei rappresenta una straordinaria opportunità
di rilancio infrastrutturale per il Metapontino e la Basilicata.
Vogliamo che, attraverso gli investimenti e i necessari adeguamenti,
diventi un aeroporto a tutti gli effetti e in tal senso confidiamo
nell’impegno del governatore lucano Marcello Pittella e dell’assessore
Aldo Berlinguer ai quali non faremo mancare il sostegno e gli spunti
propositivi”, così il segretario del Partito Democratico di Pisticci e
Marconia, Rocco Negro alla vigilia dell’appuntamento di domani (15
novembre)  promosso da Winfly srl, società di gestione
dell’aviosuperficie “E. Mattei” di Pisticci Scalo (Mt), in cui si
discuterà delle potenzialità della struttura materana nell’ambito delle
prospettive di sviluppo del settore aeronautico in Basilicata.

Il segretario del PD cittadino ha inoltre aggiunto: “A quello che è lo
sviluppo delle infrastrutture immateriali, prima fra tutte la cultura
che con la designazione della città di Matera a Capitale europea della
cultura 2019 ha trovato legittimazione e concretezza nella regione
Basilicata e nel Mezzogiorno d’Italia, deve far seguito quello delle
infrastrutture in senso proprio, quindi lo schema di accordo per la
partecipazione alla società di gestione dell’aeroporto di
Pontecagnano-Salerno siglato dalla Giunta regionale   non va vissuto con
conflittualità o spirito di contrapposizione. Anzi, proprio il traguardo
raggiunto con Matera 2019 deve essere inteso come opportunità, i flussi
turistici è prevedibile che aumenteranno costantemente fino,  e oltre il
2019. Stesso discorso  per le esigenze del mondo produttivo, in
particolare quello delle eccellenze agricole, che ha la crescente
propensione all’export”.

Rocco Negro, soffermandosi sui ‘turismi’, ha aggiunto: “Oggi è
profondamente cambiato l’identikit del turista che raggiunge le spiagge
joniche e che ha voglia di visitare l’entroterra. Si cercano soluzioni
economiche pur di non rincunciare alla vacanza anche breve, quindi
disporre di un aeroporto che assicuri spostamenti a costi sostenibili
costituirebbe ulteriore valore aggiunto e assicurerebbe maggiore
competitività agli operatori turistici che operano sul territorio
pisticcese e in tutto il comprensorio jonico”.

All’incontro di domani promosso da Winfly  parteciperà il consigliere
provinciale Andrea Badursi, la segreteria cittadina del Pd e il gruppo
consiliare .

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.