Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti cittadino onorario di Tricarico, intervento di Melfi (Cristianamente riprendiamo a dialogare)

16 Dicembre, 2019 09:29 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Tricarico si arrichisce di un nuovo cittadino: il consiglio comunale, nella seduta del giorno 14 dicembre, ha conferito la cittadinanza onoraria al responsabile del dicastero del MIUR, dott. Lorenzo Fioramonti.
Di seguito la dichiarazione di voto favorevole del Presidente del gruppo consiliare “Cristianamente riprendiamo a dialogare”, prof Antonio Melfi.
“Il conferimento della cittadinanza onoraria al dott. Lorenzo Fioramonti, Ministro della Istruzione, Università e Ricerca, si inquadra nel solco di una continuità amministrativa il cui inizio risale a qualche decennio fa. La logica che ha allora ispirato tali scelte politiche risiede nella volontà di legare il destinatario della onorificenza alla cittadina di Tricarico, coniugando, come in questo caso, la riscoperta di affetti che non possono essere dimenticati, e la creazione ed il rafforzamento di un legame duraturo con la nostra amata comunità di Tricarico. Anche queste azioni si inseriscono in una più ampia finalità, oltre alla visibilità che oggettivamente ed orgogliosamente pone in luce il nostro paese: la finalità di contribuire alla realizzazione di percorsi virtuosi per cercare e trovare soluzioni alle problematiche che attanagliano le piccole comunità, e la scuola che si assottiglia, in termini di calo delle iscrizioni e conseguente perdita della autonomia, è una spia emblematica di tale preoccupante situazione. Per queste motivazioni, e nella consapevolezza che il ministro Fioramonti continuerà a indirizzare le scelte del suo dicastero verso la salvaguardia non dei numeri ma delle persone, della collettività, della sostenibilità, il gruppo CRD che mi onoro di rappresentare esprime voto favorevole, e formula i migliori auguri, anche per le imminenti festività natalizie, al nuovo cittadino tricaricese.”

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.